NATALIA TITOVA E MASSIMILIANO ROSOLINO/ “Il mondo sta vivendo una deriva dovuta a…”

- Valentina Gambino

Natalia Titova e Massimiliano Rosolino, hanno dato il via alla loro relazione d’amore sul palcoscenico di Ballando con le stelle, tra una coreografia e l’altra.

Massimiliano-Rosolino
Massimiliano Rosolino

Massimiliano Rosolino, che oggi pomeriggio ha partecipato alla nuova puntata de La prima volta, è da sempre molto sensibile al tema della disabilità. “La verità – ha ricordato a Repubblica.it – è che se guardiamo in giro qui di normali, di normodotati, se ne contano pochi. Vedo certe schizofrenie… però, battute a parte è così. Io non ho mai visto differenze”. La sua sensibilità, spiega, è dovuta innanzitutto all'”educazione ricevuta dalla mia famiglia”, dal momento che “non ho mai a sentito a casa battute volgari intese a evidenziare certe patologie”. E sono proprio questi i valori che vuole trasmettere alle sue figlie: “E anche Natalia, la mamma – conferma – la pensa come me”. A preoccuparlo, soprattutto la situazione attuale, dal momento che “il mondo sta vivendo una certa fase, una deriva conseguente di scelte avvenute in passato”. La soluzione? “Sperare che questo ciclo sia il più breve possibile”, con la certezza che lo sport possa aiutare nel concreto. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Natalia Titova: l’amore e la famiglia

Questo pomeriggio, dalle 17.35 in poi, Cristina Parodi darà vita su Rai1 ad una nuova puntata de “La prima volta”. Tra gli ospiti del nuovo appuntamento anche l’ex nuotatore Massimiliano Rosolino. Lo sportivo sarà ospite in studio per raccontare la sfida di Federico, resiliente ragazzo record. Ed infatti il giovane Bassani, 23enne di Marcellina, in provincia di Roma è cieco dall’età di 5 anni, per colpa di un tumore ma oggi è un campione di nuoto paraolimpico. Rosolino parlerà con la giornalista ed ex volto del TG5 anche delle sue più importanti prime volte, dai traguardi alle conquiste. Per questo motivo, rivivrà anche il suo magico incontro con la sua maestra di ballo e attuale compagna: Natalia Titova. I due sono innamorati da più di 13 anni e durante la sua intervista, Massimiliano avrà modo di parlare della sua famiglia mostrando al pubblico anche dei video personali realizzati tra le quattro pareti di casa. Il loro primo incontro risale al 2006 in uno studio televisivo. Lei ballerina russa dai modi apparentemente glaciali e lui un nuotatore napoletano molto focoso e passionale.

Massimiliano Rosolino ospite de “La prima volta”

Natalia Titova e Massimiliano Rosolino, hanno dato il via alla loro relazione d’amore sul palcoscenico di Ballando con le stelle, tra una coreografia e l’altra. Da una parte la maestra di danza, molto seria, precisa e disciplinata. Dall’altra parte l’allievo scanzonato, con il sorriso perennemente sulla labbra e la battuta pronta, da perfetto napoletano. Lo sportivo, intervistato nel 2014 durante “A sua immagine”, ha parlato anche della sua gioia nel diventare padre: “Quando sono diventato padre ho alzato gli occhi al cielo e l’ho ringraziato con intensità”, ha affermato riferendosi al Signore. Tornando a fuoco sulle prima battute durante la conoscenza con Natalia, intervistato da FanPage aveva svelato: “Ero convinto che fosse ancora fidanzata, quindi ci ho messo un mese per chiederle il numero di telefono… ed era la mia ballerina! Quando ho capito che era single, mi sono tuffato”. Di contro, Natalia Titova ospite a maggio scorso del programma “Ci vediamo da Arianna” su Tv2000 ha ricordato l’inizio: “All’inizio Massimiliano mi sembrava un po’ farfallone, per il suo modo di essere, di parlare. In quella edizione c’erano tante belle ragazze (…) lui faceva battute a tutte quante, anche a me giustamente. Però quando abbiamo ballato il valzer… durante l’allenamento, guardandomi negli occhi mi ha detto: “Ho capito che sei cotta. Ho vinto io!””.



© RIPRODUZIONE RISERVATA