CLAUDIA MORI, MOGLIE ADRIANO CELENTANO/ La vicinanza al marito nel processo dell’89

- Alessandro Nidi

Claudia Mori, moglie di Adriano Celentano: da cinquantacinque anni al fianco del molleggiato, potrebbe presto tornare sul piccolo schermo…

Claudia Mori e Adriano Celentano
Claudia Mori e Adriano Celentano

Appare, inevitabilmente, anche Claudia Mori, moglie di Adriano Celentano, nella serie di video montate dal ‘molleggiato’ per Una Storia da Cantare. Si tratta di una serie di sequenze significative che ripercorrono la carriera del molleggiato, comprese le battaglie ecologiste. Sua moglie Claudia Mori appare nelle immagini che riportano alla storica assoluzione di Celentano nel 1989, quando il presentatore di Fantastico riuscì a risolvere le accuse di attentato alle libertà politiche dei cittadini e di violazione delle leggi elettorali per aver istigato i cittadini, durante una puntata del suo programma, a scrivere sopra la schede. L’assoluzione fu una vera e propria liberazione per Adriano Celentano, ma anche per la moglie Claudia Mori, vicina al ‘molleggiato’ durante tutta la sua lotta ecologista e sociale. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Claudia Mori-Adriano Celentano, un matrimonio insolito

Claudia Mori è la moglie di Adriano Celentano ormai da cinquantacinque anni, precisamente dalle 3 di notte del 14 luglio 1964, quando disse sì al “Molleggiato” in un orario insolito per un matrimonio, ma appositamente scelto al fine di evitare l’assembramento di fotografi e paparazzi. La loro unione ha resistito ai marosi della vita, ai tradimenti, ai momenti di crisi e Claudia ha puntualmente rappresentato una presenza costante in tutti i lavori realizzati dal marito, non ultima la serie televisiva “Adrian”, che non ha riscosso il successo auspicato. Va altresì detto che la carriera di Claudia Mori ha preso il via ben prima dell’incontro con Adriano Celentano, datato 1963. A livello cinematografico, la donna, oggi 75enne, ha all’attivo 23 film, molti dei quali diretti da Lucio Fulci e Luchino Visconti. Poi, con il cantante ha inciso numerosi dischi di successo e singoli che hanno davvero scritto pagine importanti di storia della musica italiana, come “Non succederà più”, riproposta al settantesimo Festival di Sanremo da Elettra Lamborghini in coppia con Myss Keta (che ha fatto storcere il naso a migliaia di utenti web e telespettatori), e “La coppia più bella del mondo”. Oggi, per lei, all’orizzonte, ci staglia un nuovo progetto, come raccontato dal settimanale “Chi”…

CLAUDIA MORI, MOGLIE ADRIANO CELENTANO: IN TV CON MARA VENIER?

L’indiscrezione di “Chi”, dicevamo. Sì, perché il celebre settimanale diretto da Alfonso Signorini, impegnato in questo periodo nella conduzione del Grande Fratello Vip 4 su Canale Cinque, ha riportato una dichiarazione di Mara Venier nella quale la “Signora della domenica” confessa che “c’è un progetto con Claudia Mori per una fiction che si chiamerà ‘La fioraia del Giambellino'”. Non emergono ulteriori dettagli in merito, ma è sufficiente una rapida ricerca sul web per accorgersi che esiste un romanzo con lo stesso titolo, scritto da Rosa Teruzzi e pubblicato da “Sonzogno”. È sul sito internet della stessa casa editrice che si scoprono alcuni dettagli interessanti circa la trama del manoscritto, che potrebbe/dovrebbe essere la stessa della serie tv oggetto della “spifferata” di Mara Venier. “Avvicinandosi il tanto atteso giorno delle nozze, Manuela, ragazza milanese romantica e un po’ all’antica, sogna di realizzare il suo desiderio più grande: essere accompagnata all’altare dal padre. Il problema è che lei quel genitore non ‘ha mai conosciuto e non sa chi sia. Così bussa alla porta del vecchio casello ferroviario, dove abitano tre donne assai originali, sulle quali ha letto qualcosa in una pagina di cronaca nera: la poliziotta Vittoria, tosta e non proprio un modello di simpatia, sua madre Libera, fioraia con il pallino dell’investigazione, e la nonna Iole, eccentrica insegnante di yoga, femminista e post hippie. Saranno proprio loro, dopo le iniziali esitazioni, ad andare alla ricerca del misterioso padre in giro per Milano e nei paesini della Brianza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA