Claudio Baglioni, compie 70 anni/ “L’amore ha sempre qualcosa da raccontarci”

- Elisa Porcelluzzi

Claudio Baglioni compie 70 anni. Nella sua carriera il cantautore romano nato il 16 maggio 1951 ha venduto oltre 60 milioni di copie: “L’amore ha sempre qualcosa da raccontarci”.

baglioni lessandro Dobici 640x300
Foto di Alessandro Dobici

Claudio Baglioni compie 70 anni domenica prossima, 16 maggio. Il “cantastorie dei nostri giorni” in 50 anni di carriera ha realizzato 16 album originali, 12 album dal vivo, 3 album da interprete e numerose raccolte vendute in oltre 60 milioni di copie. “Ho cominciato a fare quello che faccio nel ’64 per caso, partecipando a concorso di voci nuove, e mi ritrovo ancora oggi a fare questo mestiere, anche se all’epoca ero convinto che il successo non sarebbe mai arrivato e che sarebbe durato poco. Non posso lamentarmi di questo viaggio”, ha detto qualche mese fa in un’intervista a Vanity Fair. Dopo le prime canzoni come “Signora Lia” e “Interludio”, nel 1970 esce l’album d’esordio da Rca semplicemente intitolato “Claudio Baglioni” e poi “Un cantastorie dei giorni nostri” nel 1971. Il successo arriva con il terzo album “Questo piccolo grande amore del 1972, scritto inizialmente come una sorta di sceneggiatura cinematografica, il cui brano eponimo è stato eletto “Canzone del secolo” al Festival di Sanremo del 1985.

Claudio Baglioni: il cantautore romano compie 70 anni

Negli anni seguenti escono gli album “E tu…” del 1974, “Sabato pomeriggio” del 1975, “Solo” del 1977 ed “E tu come stati?” del 1978. Ma sono i dischi e i tour degli anni Ottanta a conquistare il grane pubblico, come “Strada facendo” del 1981 e il tour Alé-óó del 1982. Nella sua carriera Claudio Baglioni si è esibito in oltre 2 000 concerti; ha vinto numerosi premi, tra cui il Premio Lunezia, due Festivalbar, otto Vota la voce, otto Wind Music Awards e sei Telegatti. Negli anni Novanta è stato protagonista dei programmi “Anima mia” (1997) e “L’ultimo Valzer” (1999), in compagnia di Fabio Fazio. Nel 2015 ha pubblicato il libro “Inter nos” e nel 2017 “Non smettere di trasmettere“, raccolta delle lettere scritte ai fan sulla sua pagina Facebook. Ha diretto il Festival di Sanremo 2018 e 2019. Nel 2020 è uscito l’ultimo disco “In questa storia, che è la mia”: “Gran parte del mio lavoro ha come oggetto la disavventura del vivere, in modo particolare l’amore che, per quanto sia stato scandagliato, ha sempre qualcosa da raccontarci. L’amore è il primo, il secondo e il contorno quando ci sediamo a tavola”, ha raccontato a Vanity Fair.



© RIPRODUZIONE RISERVATA