Claudio Lippi a Lorella Cuccarini/ “Ho odiato Marco Columbro…” (La Vita in Diretta)

- Silvana Palazzo

Claudio Lippi a La Vita in Diretta, siparietto con Lorella Cuccarini: “Ho odiato Marco Columbro”. E poi ha continuato a scherzare: “Tu badante? Non lo avrei neppure sognato”

claudio lippi 2019 vita diretta
Claudio Lippi a La Vita in Diretta

Claudio Lippi super emozionato a “La Vita in Diretta”. Il celebre conduttore è sembrato un po’ “spesato” al punto tale che Lorella Cuccarini gli ha chiesto «Ci sei?». Poi è arrivata la spiegazione dell’ospite: «Sono sinceramente, perdonami, emozionato perché amo follemente Lorella professionalmente e come mamma, moglie». Quindi ha confessato di aver “odiato” Marco Columbro. «La parola è dura, ma ho odiato Columbro, perché non ti staccavi da lui… Ho avuto un’unica occasione nel 1996. Ma comunque lo saluto, è un ragazzo d’oro». Lorella Cuccarini allora ha provato a “consolarlo”: «Abbiamo anche lavorato insieme, ma poco rispetto a lui è vero. Ma sai potremmo rifarci in futuro». E anche in questo caso Claudio Lippi se l’è cavata con una battuta: «Sì, ma fai presto». L’intervista si sposta poi sulla sua passione per la musica, che ai genitori non convinceva. Il fallimento dell’azienda di famiglia però è stata una spinta ulteriore.

CLAUDIO LIPPI A LA VITA IN DIRETTA: LORELLA CUCCARINI LA SUA “BADANTE”

Claudio Lippi si è raccontato dunque anche tra canzoni e programmi tv. «Ma non contare sulla mia memoria», ha scherzato lui. Considerato il “Totò Schillaci della tv” per la sua capacità di sostituire personaggi importanti riscuotendo comunque successo, ha spiegato da cosa nasce questa capacità. «Io ci metto anima e passione, ma ci vuole anche fortuna. Io ereditavo cose che avevano una loro consistenza. Bastava seguire le orme, ma senza imitare». Negli ultimi tempi si è appassionato anche di cucina, per via della sua partecipazione alla Prova del Cuoco. E allora Lorella Cuccarini l’ha messo alla prova facendogli assaggiare delle pietanze che poi doveva indovinare. Lei l’ha bendato e allora Claudio Lippi ha scherzato: «La Cuccarini come badante. Non me lo sarei neanche sognato». Sulla carbonara però l’ospite non ci ha preso proprio, così come sul brasato al barolo: «Che ristorante è? Bisogna mandargli il Nas, è da chiudere. Sono delle cose orrende… Bicchiere d’acqua? Mi serve una lavanda gastrica».



© RIPRODUZIONE RISERVATA