Clizia Incorvaia, lite con Roberto Alessi/ “Tu sei un grandissimo maschilista!”

- Anna Montesano

Scoppia la lite a Live non è la D’Urso tra Clizia Incorvaia e Roberto Alessi: “Sei un grandissimo maschilista, io difendo mio figlia!”

clizia incorvaia roberto alessi
Clizia Incorvaia, lite con Roberto Alessi
Pubblicità

Scoppia la lite a Live non è la D’Urso tra Clizia Incorvaia e Roberto Alessi. In studio si torna a parlare della rottura tra Clizia e Francesco Sarcina e delle accuse reciproche di tradimento. Ed è proprio mentre l’influencer elenca le ragazze che la avrebbero contattato per svelare la storia avuta col suo ex marito che interviene il direttore di Novella2000. “Fammi capire, ma tu dove vuoi arrivare? – esordisce Alessi – Tu vuoi andare avanti in questa guerra proprio per vedere il sangue di un signore che ha il nome di tua figlia? Ti rendi conto che stai facendo una scemenza assurda?” Clizia, però, replica a tono: “Lui ha venduto sua moglie il 12 luglio al Corriere della Sera e ho subito una gogna mediatica. – sbotta, per poi aggiungere – Doveva pensarci lui e sto facendo tutto per difendere mia figlia.”

Pubblicità

Roberto Alessi contro Clizia Incorvaia: “Nina non è solo tua figlia!”

Roberto Alessi però non si sposta dalla sua posizione e, anzi, aggiunge: “Ma tu invece stai facendo un danno enorme a tua figlia!” È a questo punto che Clizia Incorvaia sbotta: “Tu sei un grandissimo maschilista. Sai perché? Perché sto difendendo le donne con dignità!”. Alessi, però, non è d’accordo: “Io non sono maschilista, tant’è vero che sto difendendo tua figlia! Tu continui a dire che difendi tua figlia, ma è vostra figlia, non solo tua!”, tuona. La Incorvaia però taglia corto e cerca di zittire il giornalista: “Non è così perché l’ho cresciuta come una ragazza madre e tu non eri a casa mia, caro mio, tu eri qua a fare l’opinionista!” Che, tuttavia, obietta e si dice più che orgoglioso di essere un opinionista della D’Urso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità