Come risparmiare acqua/ Doccia, rubinetti chiusi e elettrodomestici a pieno carico

- Chiara Ferrara

Come risparmiare acqua in tempi di siccità: i consigli arrivano dagli esperti dell’app Junker, che ha a cuore il tema dell’eco-green

rubinetto Acqua spreco pixabay1280 640x300
Foto di Jonas KIM da Pixabay

Come risparmiare l’acqua? In questo periodo, con l’allarme siccità, in molti se lo stanno chiedendo. A rispondere a coloro che vorrebbero rendere la propria vita un po’ più ecosostenibile è stata Junker, una applicazione che da tempo si pone ciò come obiettivo. Essa, infatti, dà ad esempio consigli sulla raccolta differenziata e sull’adozione di altri comportamenti green. È così che nelle scorse ore sono arrivate anche alcune linee guida per il bene più prezioso della Terra.

“Si tratta di piccoli accorgimenti che i cittadini possono utilizzare per risparmiare l’acqua”, ha raccontato ad Agi uno degli esperti, Paolo Fornari. Tra questi ci sono consigli classici, come farsi la doccia anziché il bagno, chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti e avviare gli elettrodomestici come la lavatrice e la lavastoviglie soltanto quando sono a pieno carico. Per molti sembrerebbero gesti insignificanti, ma in realtà non è così. “Evitando che l’acqua scorra mentre ci laviamo i denti si risparmiano 6 litri d’acqua al minuto”, ha svelato.

Come risparmiare acqua: i consigli degli esperti di Junker

I consigli su come risparmiare acqua, come sottolineato dagli esperti di Junker ad Agi, non riguardano però soltanto i comportamenti quotidiani della popolazione. Il sistema infatti è molto più complesso. All’interno di questo si inserisce il corretto smaltimento dei rifiuti. “Ci sono app, e studi, che calcolano l’acqua che si può risparmiare riciclando. Ad esempio per una tonnellata di metallo riciclato si può risparmiare fino a 100mila litri d’acqua per tonnellata oppure per una tonnellata di carta si risparmiano circa 15mila litri d’acqua, rispetto alla produzione del nuovo”, ha svelato Paolo Fornari.

Un messaggio che dovrebbe arrivare dritto sia ai comuni cittadini sia ai vertici del Governo. “La popolazione può risparmiare acqua e ridurre le emissioni di CO2. Quello dell’acqua è un tema trasversale”, ha concluso l’esperto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA