CONCERTO DI NATALE 2021, CANALE 5/ Diretta: chiudono i Virginia Union Gospel Choir!

- Mirko Bompiani

Concerto di Natale per Libano e Haiti, la diretta video streaming e tv dell’imperdibile evento musicale in onda su Canale 5

Concerto di Natale per Libano e Haiti
(Canale 5)

Diretta Concerto di Natale 2021 e commento live

Ritornano sul palco del “Concerto di Natale” 2021 Ian Anderson e Andrea Greminelli. I due musicisti accompagnano il coro “Le Dolci Note” nel brano di “Tu scendi dalle Stelle”. Federica Panicucci richiama quindi sul palco Federico Rossi, questa volta pronto a cantare “Pesche”, la rivisitazione in salsa tricolore del successo mondiale “Peaches” di Justin Bieber, con testuale: “non so se ti ricordi di quanto ci ho messo a dirti che non mangio le pesche”. La violinista lo gela con uno sguardo. Tornano quindi anche i 2Cellos: i due violoncellisti ripropongono un nuovo arrangiamento. Chiude la serata il brano “Happy Christmas (War is Over)”, cantanto dai Virginia Union Gospel Choir (agg. di F.D. Zaza).

Emma Muscat, voce meravigliosa

Sale finalmente sul palco del “Concerto di Natale” 2021 Emma Muscat. La cantautrice, in abito total white, va al pianoforte per poi continuare da in piedi la sua performance. Una certezza. Voce meravigliosa, ben in armonia con l’orchestra. Segue l’esibizione di Serena Menarini, la quale propone “Pater Noster” in aramaico. Ritornano sul palco Enrico Ruggeri e Bugo. L’ex partner di Morgan, in evidente difficoltà, viene stoppato da Enrico Ruggeri che riprende la parola per evitare nuovi strafalcioni. Jimmy Sax, uno dei sassofonisti più importanti al mondo, propone invece un assolo delizioso. La Panicucci sentenzia: “straordinario”. In francese, la conduttrice invita l’artista a presentare il suo nuovo album “Jimmy” (agg. di F.D. Zaza).

“Happy Days” dei Virginia Union Gospel Choir

Federica Panicucci richiama sul palco i Viriginia Union Gospel Choir. Il brano proposto questa volta è “Happy Days”. Seguno i tre vincitori del “Christmas Contest”. Si tratta dei FAKE, Valentina Tioli e Matteo Faustini. In molti ricorderanno Valentina Tioli, già partecipante del talent show “X Factor”. Questa sera canta il brano “Se tu sei con me” in radio da poche ore. Il pezzo racconta di quanto sia meraviglioso dare e ricevere sostegno, aiuto e conforto alle persone a noi più care, specialmente nei momenti più bui, in cui si cade, magari in silenzio, proprio come fa la neve e, quando ciò accade spesso non se ne accorge nessuno, tranne chi ci è davvero vicino. Intanto, tra i big presenti questa sera spicca l’ancora non esibizione di Emma Muscat, cantautrice e pianista salita alla ribalta con “Amici” di Maria De Filippi (agg. di F.D. Zaza).

Rita Pavone e il ricordo di Lina Wertmuller

Sale sul palco del “Concerto di Natale” 2021 Arianna, questa sera alle prese con il brano “The Prayer”. Prova sublime, applausi scroscianti. La cantante, punzecchiata dall’istituzionale Federica Panicucci, ricorda l’emozione provata nel duetto con Michael Bolton, dedicato alla campagna elettorale di Hillary Clinton nel 2016. Riecco Rita Pavone con “Bridge Over Troubled Water”. Una re-interpretazione parecchio discutibile. Il ricordo anti-machista di Lina Wertmuller fa dimenticare ai telespettatori la convulsa performance. La Panicucci prova a darle una seconda chance con “Fortissimo”, uno dei suoi brani di maggior successo. A fine esibizione si commuove nel ricordo della sua “madre artistica”. Arriva sul palco Don Simon, sacerdote salesiano da tre anni in Libano, il quale racconta le conseguenze dell’esplosione capitata nel porto di Beirut lo scorso 4 agosto (agg. di F.D. Zaza).

Federico Rossi re-interpreta “Feliz Navidad”

Shaggy ritorna sul palco del “Concerto di Natale“. Sarebbe lui l’erede di Bob Marley? Voltiamo pagina andando ad ascoltare l’ottima esibizione dei 2Cellos, duo di violoncellisti croato/sloveno alle prese con la preparazione del loro tour mondiale. Federica Panicucci intanto si mostra in formissima: conduce, nel mentre parla in inglese, traduce, domanda all’ospite, racconta al pubblico, parla in francese, torna all’italiano, non si ferma un attimo, rimanendo sempre mozzafiato, elegante, dinamica e professionale. Arriva l’ottimo Federico Rossi, ex membro del duo “Benji e Fede”, con una giacca già sformata dalla gruccia. Per lui un’interessante re-interpretazione del brano “Feliz Navidad” di Josè Feliciano. Segue Giò Di Tonno, cantante abruzzese che invita nuovamente il pubblico di Canale 5 a donare attraverso il 45582 (agg. di F.D. Zaza).

Il gioiello di Francesca Michielin

Il coro “Le Dolci Note” in compagnia di Angunn, “scongelata” ancora una volta per il “Concerto di Natale“, canta “Santa Claus is coming to town”. Dirige l’orchestra il maestro Alessandro Maria Carnelli. Ritorna Enrico Ruggeri: “con l’augurio a tutti noi d’impossessarci dello spirito di Natale, non dello spirito delle feste ma dello spirito di Natale”. Il cantautore lombardo propone la sua “C’era una volta Natale”. Federica Panicucci chiama sul palco Irma Testa, campionessa olimpionica di box femminile, per parlare del suo impegno benefico, diretto alla popolazione di Haiti. Si prosegue con la Musica e l’ottima Francesca Michielin propone un medley dei suoi successi più famosi. Si parte con “L’amore esiste”, per poi continuare con “Nessun grado di separazione” ed è senza dubbio la miglior esibizione della serata. Cinque minuti e mezzo con ottimi arrangiamenti per un’artista eccezionale (agg. di F.D. Zaza).

Stava andando tutto bene poi Bugo…

Lo slogan del “Concerto di Natale” di quest’anno è “non abbandoniamo Haiti e Libano”. Le attività di Missioni Don Bosco e della Fondazione Pontificia Scholas Occurrentes quest’anno affrontano due crisi umanitarie che il Covid ha aggravato, ad Haiti e in Libano dove sono tanti i minori a rischio. I due enti sostengono progetti educativi e il “Concerto di Natale”, attraverso il numero solidale 45582, lancia la campagna di raccolta fondi per le missioni. I Virginia Union Gospel Choir cantano “Every Praise” e l’atmosfera si scalda. Segue Bugo con “Jingle Bell Rock” ma la sua esibizione è totalmente sballata. Le parole in inglese sono contaminate da qualche errore di troppo che spinge ai telespettatori a chiedersi “ma è ubriaco?”, stava andando tutto bene finora. Qualche vescovo, imbarazzato, viene inquadrato mentre prova a nascondersi utilizzando il cellulare. Cambio di registro con l’ingresso sul palco di Ian Anderson, il flatutista più conosciuto al mondo, il quale assieme ad Andrea Greminelli re-interpreta “Bourèe” di Bach (agg. di F.D. Zaza).

Rita Pavone “Natale di rinascita”

Enrico Ruggeri saluta i telespettatori di Canale 5 per il “Concerto di Natale”. Il cantautore milanese afferma di essere molto emozionato. Segue Rita Pavone: “che questo sia un Natale di rinascita per tutti”. La Panicucci ricorda ai telespettatori l’appuntamento per domani sera con “All Together Now Kids”. Torna sul palco Angunn, questa volta in compagnia di Shaggy. Pseudonimo di Orville Richard Burrell, è un cantante e rapper di origini giamaicane, naturalizzato statunitense. La coppia canta: “Have Yourself a Merry Little Christmas” in un’inedita versione reggae. La conduttrice ricorda ai telespettatori il numero telefonico attraverso il quale è possibile donare per sostenere le missioni benefiche in Libano e Haiti: 45582. Francesca Michielin torna sul palco per cantare “What child is this?” di Josh Groban (agg. di F.D. Zaza).

Il messaggio di Papa Francesco

Federica Panicucci con un prorompente abito nero e vellutato, accoglie i telespettatori di Canale 5 per l’apertura del “Concerto di Natale“. La prima cantante a esibirsi sul palco dell’Auditorium della Conciliazione è Francesca Michielin. Nata a Bassano del Grappa, 26 anni fa, ha raggiunto la notorietà nel 2011 in seguito alla vittoria della quinta edizione del talent show X Factor. Calca il palco di Sanremo per la prima volta l’anno seguente. Dopo la prima performance, Federica Panicucci trasmette il messaggio di Papa Francesco: “ci manca tanto la tenerezza (…). La tenerezza nasce dall’amore (…). Nel concerto di Natale voi offrite le vostre qualità artistiche (…) aiutando chi soffre con gesti concreti. Tenerezza, gioia e speranza, nella rotta di Betlemme sia accesa la speranza”. Dopo aver salutato anche il primo cittadino di Roma, Gualtieri, la conduttrice accoglie sul palco Enrico Ruggeri per la versione rock di Jingle Bells (agg. di F.D. Zaza).

Don Davide Banzato con Federica Panicucci

E’ iniziato il Concerto di Natale in Vaticano, giunto alla sua 29esima edizione. In onda su Canale 5 dall’Auditorium Conciliazione di Roma, la conduzione è affidata a Federica Panicucci insieme a Don Davide Banzato. Moltissime star italiane ed internazionali pronte a esibirsi sulle note delle più celebri canzoni natalizie, che quest’anno più che mai acquisiscono un fortissimo significato di speranza, conforto e fiducia. Accompagnati dall’Orchestra Italiana del Cinema diretta dal Mabanestro Adriano Pennino, gli ospiti del Concerto di Natale 2021 sono: Bugo, Enrico Ruggieri, Emma Muscat, Federico Rossi, Francesca Michielin, Ana Mena, Matteo Faustini, Giò di Tonno, Rita Pavone, 2Cellos, Andrea Griminelli, Anggun, Arianna, Ian Anderson, Jimmy Sax, Serena Menarini, Shaggy, Virginia Union Gospel Choir feat. David Bratton, Piccolo Coro le Dolci Note. Quest’anno il ricavato dell’evento sarà devoluto totalmente alla Fondazione Pontificia Scholas Occurrentes e alla Fondazione salesiana Missioni Don Bosco (agg. di F.D. Zaza).

In diretta dall’Auditorium della Conciliazione di Roma

Sta per cominciare il “Concerto di Natale“, quest’anno in onda su Canale 5. Evento tradizionale che scandisce le ultime ore della Vigilia e accompagna i telespettatori al 25 dicembre. concertoQuella di quest’anno è la 29esima edizione. Trasmesso per la prima volta nel 1993, in diretta per i tredici anni seguente dall’Aula Paolo VI della Città del Vaticano. Originariamente con il titolo “Natale in Vaticano” è stato trasmesso in tv dal 1993 al 1995 su Rai 1 e dal 1996 al 2005 su Canale 5. Dal 2006 al 2014 di nuovo sulla rete nazionale, ma stavolta su Rai 2. Il Grimaldi Forum di Monte Carlo (2006), il Teatro Filarmonico di Verona (2007 e 2008), il Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania (2009), il Mediterranean Conference Center de La Valletta a Malta (2010) e infine, dal 2011, la sede del concerto è diventata l’Auditorium della Conciliazione di Roma. Dal 2015 la manifestazione torna ad essere trasmessa televisivamente su Canale 5. Nel 2017 il concerto va in onda nell’Aula Paolo VI della Città del Vaticano. In questa edizione e in quella dopo, il concerto è condotto da Gerry Scotti con la partecipazione di Don Davide Banzato. Dal 2019 il concerto passa alla conduzione di Federica Panicucci sempre con la partecipazione di don Davide Banzato. Nel 2020 la sede del concerto torna ad essere l’Auditorium della Conciliazione di Roma, luogo dal quale andrà in onda anche questa sera, su Canale 5 (agg. di F.D. Zaza).

Anticipazioni Concerto di Natale 2021: presenta Federica Panicucci

È tutto pronto per il Concerto di Natale per Libano e Haiti, l’imperdibile evento musicale che si abbina a un importante progetto benefico. Una celebrazione unica della festa più amata e più spirituale del mondo, giunta alla ventinovesima edizione, che sarà trasmessa in prima serata tv oggi, venerdì 24 dicembre 2021 e vigilia di Natale, su Canale 5 e in video streaming su Mediaset Play (clicca qui).

Il Concerto di Natale per Libano e Haiti verrà trasmesso in differita su Canale 5 ed è stato registrato il 16 dicembre alle ore 19:00 in Auditorium Conciliazione a Roma. Un modo per festeggiare le emozioni del Natale in musica grazie alla presenza di tanti artisti internazionali e non, un viaggio nei generi musicali tra pop, rock, soul, gospel e lirica.

Concerto di Natale per Libano e Haiti: tutti gli ospiti della serata

Il Concerto di Natale per Libano e Haiti è prodotto da Prime Time Promotions e promosso dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica, a sostegno delle attività di Missioni Don Bosco e della Fondazione Pontificia Scholas Occurrentes, che hanno deciso di fornire un contributo alle crisi umanitarie in corso nei due Paesi sopra citati.

Lo slogan è “Non abbandoniamo Haiti e il Libano” e la serata sarà presentata da un volto notissimo del piccolo schermo come Federica Panicucci. L’Orchestra Italiana del Cinema diretta da Adriano Pennino accompagnerà i diversi artisti che compongono il cast: 2Cellos, Andrea Griminello, Anggun, Arianna, Bugo, Enrico Ruggeri, Emma Muscat, Federico Rossi, Francesca Michielin, Giò di Tonno, Ian Anderson, Jimmy Sax, Rita Pavone, Serena Menarini, Shaggy, Virginia Union Gospel Choir feat. David Bratton e il Piccolo Coro le Dolci Note. Per conoscere i progetti solidali legati a questo Concerto di Natale per Libano e Haiti e per conoscere le modalità per contribuire vi rimandiamo al sito ufficiale dell’evento (clicca qui).





© RIPRODUZIONE RISERVATA