Concorso Agenzia delle Entrate 2022/ Bando 900 posti disponibili: requisiti e date

- Alessandro Nidi

Bando di concorso dell’Agenzia delle Entrate 2022, sono in tutto 900 i posti da assistente tecnico che verranno assegnati: tutto quello che c’è da sapere

agenzia entrate tasse
(LaPresse)

Bando di concorso dell’Agenzia delle Entrate 2022: scadrà il prossimo 23 settembre il termine ultimo per provare ad aggiudicarsi uno dei 900 posti disponibili da assistenti tecnici, tra geometri e periti edili. In particolare, la ricerca riguarda le attività relative ai servizi catastali, cartografici, estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare. Inviare la propria candidatura è semplice: le istanze dovranno essere compilate e inviate solo in via telematica entro le ore 23.59 all’indirizzo https://900asstec.it/.

In particolare, nel bando di concorso dell’Agenzia delle Entrate 2022 si legge che l’assistente tecnico è in possesso di specifiche conoscenze teoriche e pratiche, fornisce supporto alla programmazione e all’operatività dei servizi catastali e cartografici, dei servizi di consulenza tecnico-estimativi e dell’osservatorio del mercato immobiliare, collaborando alla predisposizione, alla rappresentazione, al monitoraggio dei dati. I profili selezionati parteciperanno quindi ai processi d’aggiornamento delle banche dati catastali (fabbricati e terreni) e di cartografia, lavoreranno nella fase di accettazione e verifica tecnico-amministrativa della documentazione presentata dall’utenza, nel controllo/verifica in back office degli atti tecnici e nel rilevamento in sopralluogo. Inoltre, “forniranno all’utenza consulenza e informazione caratterizzata da discreta complessità”, collaboreranno “nelle pratiche di contenzioso” e “nell’erogazione di servizi di consulenza tecnico-estimativa riferiti ai beni mobili ed immobili, finalizzati alla redazione di perizie di stime e di pareri di congruità tecnico-economica”.

BANDO DI CONCORSO AGENZIA DELLE ENTRATE 2022: QUALI SONO I REQUISITI RICHIESTI

Per partecipare al bando di concorso dell’Agenzia delle Entrate 2022, bisogna avere conseguito il diploma presso un istituto tecnico per geometri. In particolare, serve un diploma come perito industriale edile o perito edile oppure il diploma di istruzione secondaria superiore afferente al settore tecnologico, indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”. Sono altresì richiesti la cittadinanza italiana, il godimento dei diritti politici e civili, la posizione regolare riguardo agli obblighi militari e l’idoneità fisica all’impiego.

Chi, invece, non può prendere parte al bando di concorso dell’Agenzia delle Entrate 2022? Coloro che sono stati interdetti dai pubblici uffici e i destituiti, licenziati o dispensati dalla pubblica amministrazione. Potranno inoltre essere esclusi in qualunque momento, con atto motivato, i candidati che abbiano riportato sentenze penali di condanna ancorché non passate in giudicato o di patteggiamento, tenuto conto dei requisiti di condotta e di moralità necessari per svolgere le mansioni proprie del profilo professionale di assistente tecnico e della gravità del reato.





© RIPRODUZIONE RISERVATA