Consigliere nudo durante seduta/ Video: dimentica webcam accesa durante doccia e…

- Silvana Palazzo

Consigliere nudo durante seduta: video. Bernardo Bustillo Perez dimentica la webcam accesa mentre si fa una doccia ed è grande l’imbarazzo dei colleghi. Lui poi si scusa ma…

bernardo bustillo perez
Consigliere comunale nudo durante seduta

Lo smart working a volte può giocare brutti scherzi, soprattutto se non si ha molta confidenza con la tecnologia. E allora complice pure la vita frenetica si può finire come il consigliere comunale di Torrelavega, che si è fatto una doccia nel bel mezzo di una seduta del Consiglio, quindi sotto gli occhi di tutti. Il protagonista di questa assurda storia è Bernardo Bustillo Perez, che doveva prepararsi per altri impegni. Il consigliere comunale della città di 56mila abitanti in Cantabria, nel nord della Spagna, doveva portare la figlia fuori casa e poi andare alle lezioni di nuoto di cui è istruttore. Quindi, doveva farsi una doccia prima di uscire, ma la riunione in Aula, realizzata online per seguire rigorosamente le disposizioni anti-Covid, si stava prolungando troppo. E allora ha pensato di farsi la doccia durante la seduta, peccato che abbia dimenticato di spegnere la webcam, che invece è rimasta accesa e ha trasmesso tutta la scena. Online infatti si è visto il consigliere comunale nudo, mentre si lavava.

CONSIGLIERE NUDO DURANTE SEDUTA: WEBCAM ACCESA E TANTO IMBARAZZO

«Possiamo scollegarlo?», chiede una collega visibilmente imbarazzata per quanto stava accadendo. Quando poi il consigliere Bernardo Bustillo Perez si è reso conto del clamoroso “incidente” ha provato a scusarsi su Facebook. «Credo che non sia un fatto criminale, poco etico o disonorevole», ha scritto il consigliere di Torrelavega, pur ammettendo di aver commesso «l’errore di credere che la fotocamera fosse disconnessa». Lui stesso ha spiegato che negli ultimi mesi, proprio a causa dello smart working, si sono verificati molti “incidenti” durante riunioni e gruppi di lavoro (e infatti è accaduto anche in Italia). Comunque lui non ha voluto «mancare di rispetto» ai cittadini, sottolineando che la sua carica è sempre a disposizione del suo partito. «Non potrei però smettere di pentirmi che la fine della mia vita politica, che ho sempre considerato transitoria, possa aver avuto a che fare con la mia nudità, cosa che in fondo non è niente di che», ha concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA