Marco Palumbo bestemmia in consiglio comunale Roma/ Video: interprete Lis “scioccata”

- Silvana Palazzo

Marco Palumbo e la bestemmia in diretta durante il consiglio comunale di Roma. Video: interprete Lis “scioccata”, si mette le mani sulla bocca mentre viene interrotta la seduta

marco palumbo bestemmia consiglio comunale roma
Marco Palumbo, bestemmia durante consiglio comunale Roma

Una bestemmia durante il consiglio comunale: accade anche questo a Roma. Marco Palumbo, consigliere del Partito democratico, non si è evidentemente accorto di aver lasciato il microfono aperto durante una seduta virtuale dell’Aula Giulio Cesare, quindi si è lasciato andare ad una bestemmia che tira in ballo Dio. Non è sfuggita ai partecipanti che, come riportato da Leggo, hanno ascoltato nitidamente. Dopo qualche secondo di silenzio e imbarazzo, un tempo sembrato interminabile per tutti, il presidente dell’Aula, non ha potuto fare altro che interrompere la seduta. Gli sguardi esterrefatti di tutti i consiglieri comunali sono stati abbastanza eloquenti, così come lo stupore dell’interprete Lis che, come si evince dal video pubblicato da Dagospia, si mette le mani alla bocca quando sente la bestemmia di Marco Palumbo. «Microfoni!», urla qualcuno per avvertire che era stato lasciato acceso, quindi l’intervento del presidente dell’Aula: «Colleghi, la seduta è sospesa».

ROMA, MARCO PALUMBO E LA BESTEMMIA IN DIRETTA

Cosa abbia spinto il consigliere dem Marco Palumbo alla bestemmia non è chiaro. Le ipotesi non mancano. Dal video pubblicato da Dagospia si sente in sottofondo il pianto di un bambino. Forse si è lasciato andare alla bestemmia per questo motivo? Del resto, l’emergenza coronavirus ha evidenziato le difficoltà dello smart working quando si hanno figli a casa. Ma resta comunque una ipotesi, anche perché non è chiaro chi fosse il genitore. Dal canto suo, Palumbo si è poi scusato quando la seduta del consiglio comunale è ricominciata. «Questa volta il microfono è volutamente aperto. Io chiedo scusa, da ieri mi sono prenotato per la votazione elettronica e ogni tanto mi arrivano messaggi che mi bloccano tutto». Quindi, la bestemmia potrebbe essere legata a non meglio precisati problemi tecnici sorti durante la diretta. Ma quello che molti hanno fatto notare sul web è che il consigliere del Pd Marco Palumbo si dichiara cattolico. Sui social pubblica spesso anche notizie sul Papa o frasi tratte dalla Bibbia, quindi stupisce che abbia tirato in ballo proprio Dio bestemmiando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA