Conte apre a Mattarella bis/ Doppio mandato? Premier: “Avrebbe il mio favore”

- Carmine Massimo Balsamo

Il premier Conte apre al Mattarella bis, ecco le sue parole sul prossimo presidente della Repubblica: “Un profilo saggio ma anche alla mano”

conte mattarella bis
Giuramento governo Conte-2 da Mattarella (LaPresse)

Il premier Giuseppe Conte apre al Mattarella bis: se l’attuale presidente della Repubblica fosse disponibile per un doppio mandato, il presidente del Consiglio gli darebbe il suo appoggio. Intervistato a Ceglie Messapica da Affaritaliani.it, il giurista ha affrontato diverse tematiche e non è mancata la domanda sul prossimo capo dello Stato, la cui elezione è in programma nel 2022 e, senza colpi di scena, vedrà al Governo M5s e Pd. Conte si è espresso così: «Non spetta a me dirlo, non sono neppure parlamentare. Posso parlare di un profilo: una persona che, come il presidente Mattarella, sappia esercitare un ruolo che è supremo garante dell’unità nazionale. La persona che guardiamo con la massima fiducia, la massima istituzione italiana: una persona di equilibrio, di esperienza politica, una persona saggia ma anche alla mano».

CONTE APRE AL MATTARELLA BIS: “AVREBBE IL MIO FAVORE”

Eletto il 3 febbraio 2015 con il 65,9% dei voti, 665 voti su 1009, Sergio Mattarella potrebbe dunque seguire il percorso tracciato dal suo predecessore Giorgio Napolitano, eletto il 15 maggio 2006 e, in secondo mandato, il 22 aprile del 2013. Incalzato dai giornalisti, il premier Conte ha ammesso di essere favorevole a un Mattarella bis: «Non spetta a me, mi sembra prematuro. Se il presidente Mattarella fosse disponibile a un secondo mandato, consideri che quelle qualità che ho detto prima le considero tutte». Molto dipenderà dall’evoluzione dello scenario politico e dalle volontà dell’attuale presidente della Repubblica, ma l’ex giudice costituzionale potrebbe rappresentare un terreno di intesa tra le due attuali forze di maggioranza, ovvero Movimento 5 Stelle e Partito Democratico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA