Coronavirus Francia, 130mila casi, 13mila morti/ Strage nelle Rsa: 290 vittime

- Davide Giancristofaro Alberti

Coronavirus Francia, 130mila casi, 13mila morti. Colpiti soprattutto gli anziani delle case di riposo: 290 quelli morti dall’inizio dell’epidemia

ultime notizie
Parigi, Tour Eiffel (LaPresse)

Sono 130.730 i casi di positività da coronavirus in Francia, mentre le vittime sono salite nelle ultime 24 ore a quota 13.832. I cugini d’oltralpe si confermano la quarta nazione al mondo per numero di infetti dietro a Stati Uniti, Italia e Spagna, e lo stesso vale per i decessi totali. Così come accaduto in molte altre nazioni europee, il trend resta comunque positivo, e per il terzo giorno consecutivo i numeri sono in decrescita. Attualmente sono ricoverate nei nosocomi francesi 31.320 persone, la metà più o meno dei pazienti ricoverati dall’inizio del mese di marzo (totale 67.300). Per quanto riguarda le terapie intensive, invece, sono poco meno di 7000 (6.833) i pazienti ricoverati in gravi condizioni, un centinaio in meno rispetto alla rilevazione precedente. Le autorità continuano a ripetere alla popolazione di restare a casa, così come stanno facendo in tutte le altre nazioni del mondo: “È rimanendo a casa che si salva la vita – le parole del professor Jerome Salomon, direttore generale della sanità francese – ripeto, non dobbiamo allentare gli sforzi- Non è il momento delle misure di deconfinamento, è quello di rispettare misure ancora più severe”.

CORONAVIRUS FRANCIA: PRONTO NUOVO PIANO DA 100 MILIARDI DI EURO

Nessuno, anche oltralpe, intende vanificare quanto di buono fatto fino ad oggi, e non rispettare le rigide normative significherebbe un disastro sanitario ed economico. C’è comunque un dato che fa molto preoccupare le autorità, ovvero, il numero di morti nelle case di riposo,ben 290 da quando è scoppiata l’epidemia. Così come in Italia, anche in Francia le Rsa hanno fatto registrare decessi in massa, anche perchè i pazienti ultra 80enni, o comunque con patologie pregresse, rimangono tipicamente quelli più esposti al covid-19. Per quanto riguarda le regioni più colpite, l’ile-de-France, quella della capitale Parigi, è attualmente la più infetta con più di 3mila morti e 13mila pazienti nei vari ospedali. Intanto si discute su quali nuove misure applicare a salvaguardia dell’economia, e il governo starebbe pensando di varare un nuovo piano di emergenza da 100 miliardi di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA