Cremona, ragazzi si sdraiano in mezzo alla strada/ L’ultimo folle gioco dagli USA

- Davide Giancristofaro Alberti

Cremona, ragazzini si sdraiano in mezzo alla strada incuranti delle auto: il folle gioco americano è giunto anche in Italia

strisce
Ragazzini si sdraiano in strada (web)

Il “gioco” di sdraiarsi in mezzo alla strada è giunto anche in Italia. Come riferisce Il Corriere della Sera, nella serata di martedì scorso, un residente di Castelverde, comune in provincia di Cremona (Lombardia), ha avvistato alcuni ragazzini tutti giovanissimi, di età compresa fra i 13 e i 15 anni, sdraiarsi appunto in mezzo alla strada incuranti delle automobili. I mezzi che sopraggiungevano, ovviamente sorpresi da quanto stava accadendo, sono stati costretti a manovre pericolose e improvvise per evitare di investirli. Solo per miracolo nessun ragazzino è rimasto ferito, ne tanto meno qualche automobilista, ma è chiaro di quanto sia folle, pericoloso e insensato questa triste pratica mutuata da oltre oceano. “È la prima volta che succede – le parole di Graziella Locci, il sindaco del comune nel cremonese, attraverso la propria pagina Facebook – e mi auguro che sia anche l’ultima. Da quel che ho appreso, si è sdraiato un solo ragazzino – ha aggiunto – la situazione è sfuggita di mano, dopo che la notizia è diventata virale”.

CREMONA, RAGAZZINI SI SDRAIANO IN STRADAnon vengano emulati in un futuro prossimo. Secondo Paola Cattenati, membro della Commissione nazionale sul disagio adolescenti e bullismo presso il Miur: “la piccola trasgressione entro certi limiti può essere normale negli adolescenti; a volte, però, scatta il meccanismo che porta a spingersi sempre oltre. E, se si va oltre ad una certa soglia, il rischio di finire in situazioni che possono portare alla morte diventa concreto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA