TERREMOTO ABRUZZO/ Scossa di magnitudo 2.1 in provincia dell’Aquila

- La Redazione

Scossa di magnitudo 2.1 rilevata in Abruzzo, distretto sismico Monti Reatini

SismografoR375

Scossa di magnitudo 2.1 rilevata alle 11.47 di stamane nel distretto sismico dei Monti Reatini. La scossa è stata rilevata in una zona che interessa la provincia dell’Aquila, ormai da giorni nel pieno di uno sciame sismico che preoccupa molto la popolazione. L’istituto nazionale che registra le scosse sismiche ha avvertito che il fenomeno dovrebbe continuare almeno fino a domani.

La protezione civile ha già allestito alcune tensostrutture nell’Alta Valle dell’Aterno in caso di aggravarsi dei fenomeni sismici. Molte persone sono già tornate a dormire nelle roulotte e nelle auto. La scossa è stata rilevata a una profondità di 9.7 chilometri, alle coordinate 42.53°N, 13.221°E.

L’elenco dei comuni compresi nella zona colpita dalla scossa di stamane in Abruzzo

Comuni entro i 10 chilometri

BORBONA (RI)

CAGNANO AMITERNO (AQ)

CAPITIGNANO (AQ)

MONTEREALE (AQ)

Comuni tra 10 e 20 chilometri

ACCUMOLI (RI)

AMATRICE (RI)

ANTRODOCO (RI)

CITTAREALE (RI)

MICIGLIANO (RI)
 

POSTA (RI)

BARETE (AQ)

CAMPOTOSTO (AQ)

PIZZOLI (AQ)

SCOPPITO (AQ)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie