ATTACCO CHIMICO IN GERMANIA / Isis, rapporto choc: “a rischio acqua e alimenti” (Ultime notizie oggi, 25 gennaio 2017)

- La Redazione

Attacco chimico in Germania, Isis: rapporto choc, “a rischio acqua e alimenti”. Ultime notizie oggi, 25 gennaio 2017 in aggiornamento in tempo reale

isis_jihad_terrorismo
Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)

Minaccia di attacco chimico in Germania. Secondo quanto rivelato dal quotidiano tedesco Bild, il governo federale e l’Anticrimine hanno lanciato l’allarme in un rapporto contro il rischio di possibili attacchi chimici da parte dei terroristi dell’Isis. Ls Bka, riporta Il Messaggero, scrive nel documento che attentatori islamisti “avrebbero intenzione e sarebbero già in grado di reperire e impiegare grandi quantità di sostanze chimiche”. In merito a un possibile obiettivo di un attacco chimico in Germania viene quindi indicata come “opzione realistica” quella dell’acqua potabile o di generi alimentari. Sempre nel rapporto si legge che sarebbero possibili anche attacchi a impianti o trasporti dell’industria chimica: sono descritti “in modo dettagliato i rischi a cui è esposta la popolazione, nel caso di un attacco chimico, e come sono preparati gli enti della sicurezza, gli ospedali, e le organizzazioni dei soccorritori” in caso di attacco chimico in Germania. Il documento sostiene che “un gruppo terroristico determinato e in possesso di competenze tecniche potrebbe essere in grado di utilizzare ai suoi scopi, nell’ambito di un attentato, il potenziale di materiale chimico pericoloso presente in Germania”. Sarebbero invece da escludere “attacchi di vasta dimensione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori