METEO/ Ancora una bella giornata con temporali in Sicilia, ma da domani cambia tutto (oggi, 5 ottobre 2017)

- Matteo Fantozzi

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 5 ottobre 2017. Ancora una bella giornata con temporali in Sicliia, ma da domani cambierà tutto con il ritorno del freddo e della pioggia.

LE PREVISIONI DI DOMANI, 6 OTTOBRE

Da domani, venerdì 6 ottobre 2017, il meteo ci dice che arriveranno i primi freddi della stagione che fino a questo momento è stata davvero molto clemente. Si vedranno addirittura le prime nevicate sull’estremo nord del paese sulla parte alta della Lombardia e del Trentino Alto Adige. Nel pomeriggio poi i temporali torneranno a farsi davvero molto importanti andando a colpire dal Veneto all’alta Puglia tutta la costiera adriatica con picchi soprattutto sull’Abruzzo dove potrebbe anche scattare l’allerta proprio per la pioggia. Paradossalmente si invertiranno le situazioni con quanto accaduto in questi giorni e cioè vedremo il sole persistente e temperature alte sulla Sicilia che sia ieri che oggi ha visto forti temporali mentre ovunque regnava la tranquillità. Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi giorni, sta di certo che ci stiamo avvicinando alla brutta stagione e al freddo che come ogni anno si presenterà puntuale all’appuntamento.

OGGI, ANCORA UNA BELLA GIORNATA, TEMPORALI IN SICILIA

Le previsioni del tempo della giornata di oggi, giovedì 5 ottobre 2017, ci parlano ancora una volta di bel tempo su tutta Italia escludendo solo la Sicilia dove ci saranno forti temporali. Per la splendida isola meridionale del nostro paese si parla di una giornata di allerta meteo visto che fin dalla mattina ci saranno temporali già a partire dalla mattinata di oggi. Sono in calo anche le temperature rispetto alla giornata di ieri con le minime che saranno attorno agli otto gradi centigradi di Bolzano mentre le massime si muoveranno verso i ventisette di Bari del pomeriggio. Nella seconda parte della giornata vedremo pioggia però anche sul centro della Liguria e sulla parte nord orientale del Friuli Venezia Giulia. Le correnti si muoveranno da sud verso nord senza creare problemi così come non ne porterà il vento che comunque potrebbe essere presente in Sicilia dove vedremo le uniche acque mosse su tutta la sua costiera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori