Allerta meteo/ Liguria, scuole chiuse e famiglie sfollate: tensione fino alle 13 (oggi, 12 dicembre 2017)

- Matteo Fantozzi

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 12 dicembre 2017. La situazione migliora rispetto a ieri, ma domenica tornerà l’allarme neve e non solo sul settentrione del nostro paese.

L’allerta meteo che sta provocando non pochi disagi su gran parte d’Italia, interesserà nella giornata di oggi in particolar modo la regione Liguria. L’Arpal in questo senso ha emesso un bollettino di allerta rossa che resterà in vigore fino alle ore 13 su Levante e Spezzino. Le zone di centro e Ponente sono state toccate da un regime di allerta arancione fino alle 9 di questa mattina. Come riportato da Il Secolo XIX, le intense precipitazioni hanno provocato la piena del Magra, dove in alcuni tratti le acque si sono innalzate di quasi 4 metri, costringendo i vigili del fuoco a sfollare una 30ina di famiglie. Resteranno chiuse scuole di ogni ordine e grado ad Imperia, Sanremo, San Bartolomeo al Mare, Cipressa, Ceriana, Taggia e tutti i comuni del comprensorio, da Ventimiglia a Ospedaletti (compresa Bordighera), e quelli dell’entroterra, oltre che a Savona capoluogo e a Vado Ligure, a Chiavari, Rapallo, Santa Margherita e Sestri Levante, per citare alcuni tra i Comuni più importanti. (agg. di Dario D’Angelo)

LE PREVISIONI

Ci aspetta un weekend davvero molto negativo dal punto di vista delle previsioni del tempo. La neve infatti andrà a colpire addirittura il centro del paese di domenica, tagliando l’Italia in due sull’Appennino partendo dall’Umbria, passando per il confine tra Abruzzo e Lazio per arrivare a toccare la parte alta della Campania. Anche la pioggia sarà importante e si muoverà verso sud con temporali che andranno a colpire Campania, Puglia e anche Sicilia. Meglio andrà la situazione invece sulla Puglia dove sono previsti solo piccoli rovesci e dove comunque il cielo sarà coperto per tutta la giornata. Nonostante questa situazione di netto peggioramento delle condizioni meteorologiche le temperature in alcune zone continueranno a salire. Domenica addirittura saranno solo tre le città dove il termometro scenderà sotto gli zero gradi centigradi. Ci saranno infatti -1° a Milano, -4° a Torino e -5° ad Aosta. Le massime rimarranno stabili con 13° a Palermo nel pomeriggio.

METEO IN MIGLIORAMENTO

Migliora la situazione legate alle previsioni del tempo per quanto riguarda il nostro paese rispetto a ieri. La giornata di oggi, martedì 12 dicembre 2017, ci parla comunque di problemi ancora al settentrione. La neve sarà persistente in tutta la catena delle Alpi, andando a colpire soprattutto Valle d’Aosta, alto Piemonte, Alta Lombardia e Trentino Alto Adige già dalla mattinata. Ci saranno perturbazioni invece che per tutta la giornata colpiranno soprattutto il nord, ma andranno poi a svilupparsi anche su Toscana e Lazio fino a vedere anche dei temporali in Campania nel pomeriggio. Le temperature continueranno a scendere in alcune zone con le minime che saranno -7° a Torino, ma a sorpresa torneranno alte già nella mattinata anche al nord con 13° a Trieste e 15° a Roma. Le massime saranno invece attorno ai 19° a Palermo. Importanti saranno i venti sul versante adriatico con le correnti che si muoveranno dal sud verso nord e con i mari che saranno piuttosto agitati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori