OMICIDIO VITTORIO MATERAZZO / Il fratello Luca in Svizzera? Ricerche in corso (Quarto Grado, oggi 3 febbraio 2017)

- La Redazione

Omicidio Vittorio Materazzo, ultime news: il fratello Luca, indagato per il delitto dell’ingegnere, potrebbe essersi nascosto in Svizzera. Il giallo oggi a Quarto Grado.

lucamaterazzo
Luca Materazzo

Il giallo di Vittorio Materazzo, ucciso in circostanze misteriose poco più di due mesi fa continuerà ad appassionare stasera i telespettatori di Quarto Grado. La trasmissione di Rete 4, infatti, trasmetterà un interessante reportage nel quale si tenterà di far luce sulla presunta fuga, forse all’estero, attuata da Luca Materazzo, il fratello 36enne della vittima e indagato per il suo omicidio. Le ricerche dell’uomo continuano e i sospetti degli inquirenti sembrano concretizzarsi sempre di più. Dopo le numerose segnalazioni al Nord Italia (dove il giovane ha dei parenti che potrebbero averlo aiutato), come riporta Il Mattino non si esclude che Luca possa aver oltrepassato il confine svizzero. Intanto, nei giorni scorsi non sono mancate le testimonianze di coloro – una donna e poi altri testimoni – che sarebbero pronti a giurare di averlo visto tra Dongo, sulla costa nord occidentale del Lago di Como, e il confine con la Svizzera. Questo alimenterebbe la tesi portata avanti dagli inquirenti, sebbene le indagini in corso non avrebbero portato ad alcun riscontro concreto. Resta dunque il giallo nel giallo in un omicidio terribile nel quale a perdere la vita, con oltre 30 coltellate, è stato l’ingegnere di appena 51 anni.

Il giallo attorno all’omicidio di Vittorio Materazzo, l’ingegnere 51enne ucciso con 30 coltellate sotto la sua abitazione nel quartiere di Chiaia, a Napoli, lo scorso 28 novembre, potrebbe ruotare attorno al fratello Luca. Gli inquirenti che indagano al caso, infatti, sarebbero certi del suo coinvolgimento nel delitto anche alla luce della sua fuga misteriosa. Che fine ha fatto Luca Materazzo? A questa domanda tenterà di rispondere la trasmissione Quarto Grado nella nuova puntata in onda questa sera. L’intera squadra del programma di Rete 4, è attualmente al lavoro sul reportage che sarà trasmesso nel prime time odierno e che potrebbe fornire nuovi aggiornamenti sulla “scomparsa” del fratello della vittima. Luca Materazzo, ricordiamolo, ha fatto perdere le sue tracce dalla fine del mese di dicembre e risulta indagato per l’omicidio del fratello. Il quotidiano Il Mattino nei giorni scorsi è tornato ad occuparsi del caso avanzando una pista plausibile: la fuga del 36enne in Svizzera. Ad oggi sono stati numerosi gli avvistamenti di Luca Materazzo al Nord Italia. Ora però, il dubbio degli inquirenti è che il presunto assassino di Vittorio Materazzo possa essersi dato alla fuga all’estero, forse camuffandosi. Il suo aspetto attuale, dunque, potrebbe essere decisamente diverso da quello che lo immortala nelle foto segnaletiche diffuse proprio da Quarto Grado e nelle quali Luca appare con capelli corti, barba rasata e occhiali dalla montatura sottile. Per mettere in atto la sua presunta fuga, è possibile che Materazzo abbia fatto crescere barba e capelli e abbia indossato una montatura differente. Secondo quanto sostenuto da chi conosce bene il 36enne, Luca Materazzo potrebbe essersi allontanato da Napoli, indisturbato, anche grazie alla presenza di qualcuno di cui si fida ciecamente e avrebbe potuto aiutarlo, magari procurandogli soldi o un mezzo di trasporto veloce che gli avrebbe permesso di raggiungere in breve tempo il Nord Italia ed avvicinarsi sempre di più verso l’estero, forse proprio la Svizzera, dove si sostiene possa essere attualmente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori