Angelo D’Elisa/ Il padre di Italo a L’Arena: non voglio vendetta, mio figlio non viveva più dall’incidente (oggi 5 febbraio 2017)

- La Redazione

Angelo D’Elisa, il padre di Italo ospite di Giletti a L’Arena: non voglio vendetta per mio figlio, chiedo solo di pregare per le famiglie distrutte (oggi 5 febbraio 2017)

arenagiletti
L'Arena di Massimo Giletti

Angelo D’Elisa, padre di Italo, è stato intervistato a L’Arena di Massimo Giletti, per esprimere quanto successo per l’omicidio di Vasto. “Fabio ha ammazzato un morto, l’odio non porta da nessuna parte. Da quando Italo aveva investito la ragazza non viveva più. Era un morto vivente dopo l’incidente stradale” le parole del padre di Italo spiegando come la vita del figlio fosse diventato ormai un inferno, aveva anche paura ad uscire di casa. “Un giorno mi ha detto che non ce la faceva più. Hanno ucciso un uomo morto, ma io non voglio assolutamente giustizia. Mi fido della giustizia, voglio solo che la mia famiglia resti tranquilla. Preghiamo per migliorare per queste tre famiglie distrutte” le parole di Angelo D’Elisa. Parla anche lo zio di Italo, Alessandro D’Elisa, raccontando come il nipote fosse un ragazzo d’oro: “Dovevano conoscersi, Fabio avrebbe capito che era una persona per bene. Ha aspettato i soccorsi quando ha investito la ragazza, prima ha voluto accertarsi che tutti stessero bene” le parole di Alessandro D’Elisa, zio di Italo.

L’omicidio di Vasto ha avuto il tragico epilogo dell’uccisione di Italo, da parte di Fabio, e la madre di quest’ultimo ha rilasciato una intervista esclusiva a ‘Oggi’ per raccontare quello che stava passando il figlio dopo la morte della moglie: “Erano nove mesi che erano sposati, è normale la rabbia, l’ho fatto stare a casa nostra per un mese perchè stava troppo male. Voleva giustizia, diceva sempre: ‘Neanche un giorno di galera, la vita di mia moglie non vale niente?’ Si sentiva sempre male, mi diceva sempre: ‘La mia vita è finita’. Stava sempre al cimitero, si era lasciato andare ma questa cosa, questo gesto non me la aspettavo” conclude la madre di Fabio, in lacrime, nell’intervista mandata in onda a L’Arena di Massimo Giletti questo pomeriggio. Lo zio di Italo, inoltre, ha svelato a Giletti come la loro famiglia sia stata davvero distrutta dopo la scomparsa di Roberta, un ‘tragico destino, una tragedia che nessuno si aspettava’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori