NAPOLI, SCONTRI MANIFESTANTI-POLIZIA/ Video, black bloc al corteo anti-Salvini: pietre e molotov contro agenti

- La Redazione

Napoli, scontri manifestanti-polizia: video. Violenza al corteo anti-Salvini: pietre e molotov contro agenti, che rispondono con cariche e fumogeni. Le ultime notizie di oggi, 11 marzo 2017

polizia_camionetta_29062016
Immagini di repertorio (LaPresse)

Alta tensione a Napoli, dove è esplosa la violenza al corteo organizzato contro la visita di Matteo Salvini: petardi e fumogeni sono stati lanciati a Fuorigrotta da un gruppo di manifestanti contro le forze dell’ordine, che stanno provando a impedire loro di arrivare alla Mostra d’Oltremare, dove il leader della Lega Nord sta tenendo il comizio. «Siamo tutti antirazzisti» urlano i manifestanti, che si sono staccati dal corteo e fronteggiano il blocco della polizia anche con bombe carta. Le testimonianze degli inviati di RaiNews24 e SkyTg24 descrivono anche un fitto lancio di sassi contro gli agenti, che stanno rispondendo con cariche e idranti. Celati da caschi e coperti con sciarpe nere, alcuni manifestanti si sono staccati dal corteo per rovesciare cassonetti e lanciare molotov, mentre altri invitano via megafono a sfondare il cordone e il risultato è il duro scontro con le forze dell’ordine. Hanno anche usato copricerchioni, staccati dalle automobili, per usarli come scudo protettivo. I Vigili del Fuoco nel frattempo sono al lavoro per spegnere possibili incendi di materiale. «Tutto questo per una manifestazione politica? È assurdo» il commento dell’inviato di SkyTg24, che assiste alla fuga dei cittadini partenopei, nascosti anche nelle attività commerciali per sfuggire agli scontri.  Nel frattempo un manifestante viene arrestato sotto i suoi occhi. Quello di RaiNews24, invece, per poco non è stato coinvolto negli scontri: ha perso lo zainetto, ma non la lucidità per allontanarsi subito dalla zona infernale. Clicca qui per il video dello scontro a Napoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori