LADRO PERDE I SOLDI DELLA RAPINA/ Video, dopo il colpo in banca due passanti gli ‘rubano’ il bottino

- La Redazione

Ladro perde il bottino, video: dopo una rapina in banca a Caivano due passanti ‘rubano’ i soldi lasciati a terra dal rapinatore (oggi, 7 marzo 2017)

carabinieri_terrorismo_attentati_isis_1
Immagini di repertorio (LaPresse)

Magro bottino per un ladro a Caivano per una rapina mal riuscita. E’ accaduto qualche giorno fa nel comune della città metropolitana di Napoli. Un ladro ha tentato di rapinare una banca ma il colpo è andato a segno solo in parte: l’uomo infatti, dopo essersi fatto consegnare il bottino (9mila euro) nella fuga ne ha seminata una parte in strada e due passanti si sono accaparrati 700 euro. La rapina è avvenuta alla “Banca di credito popolare” lo scorso 22 febbraio: un rapinatore a volto scoperto e armato di pistola è entrato nella filiale e, puntando l’arma, contro un dipendente, si è fatto dare i soldi. Poi li ha messi nella tasca dell giubbotto ed è uscito dalla banca. Le telecamere hanno ripreso tutta la sequenza della rapina e anche quello che è accaduto dopo, pochi metri di fronte all’istituto di credito. Il rapinatore infatti mentre cercava di scomparire nel nulla con i soldi appena rubati si è accorto che varie banconote gli erano cadute dalla tasta: si è allora fermato e ne ha raccolte un po’ ma non tutte, forse per non perdere troppo tempo e rischiare di essere acciuffato. Le banconote abbandonate per terra hanno attirato due passanti che le hanno arraffate, controllando bene di averle prese tutte, e se le sono intascate. Ma la rapina è finita male per tutti e tre gli uomini che sono stati individuati dalle forse dell’ordine. Il rapinatore, come riporta La Repubblica, è stato fermato dai carabinieri: è Domenico D’Ambrosio, un 23enne del posto, sottoposto a custodia cautelare in carcere. Per i due passanti, un 38enne e un 25enne sempre del posto, la Magistratura sta valutando la loro posizione. Clicca qui per vedere il video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori