Veronica Panarello/ Capo mobile Ragusa: “Dichiarazioni discordanti erano sospette” (Pomeriggio 5 oggi 7 marzo)

- La Redazione

Veronica Panarello; la sorella Antonella ha parlato a Pomeriggio 5 toccando diversi argomenti relativi alla presunta assassina di Lorys, tra cui anche l’annunciato divorzio da Andrea Stival.

loris_stival_veronica_panarello_facebook
Lorys Stival, figlio di Veronica Panarello

Potrebbero esserci novità sul caso di Veronica Panarello. Della vicenda è tornato ad occuparsi Pomeriggio 5, il programma condotto da Barbara D’Urso. Il comandante ha raccontato come ha fatto a far parlare la donna: ha ricordato che in un primo momento non si sapeva dove fosse il bambino e si credeva che si fosse allontanato da scuola. “Piano piano sono riuscito con la mia squadra ad entrare in empatia con Veronica Panarello”, sottolinea il capo della mobile. Ma come gli inquirenti hanno capito che la donna iniziava a dare dei segni di cedimento? “Erano le 4-5 del mattino – continua il comandante – e uno dei miei collaboratori mi chiamò per andare agli impianti di videosorveglianza: abbiamo valutato che non c’era una corrispondenza tra alcune dichiarazioni di Veronica Panarello”. Da lì le indagini hanno preso una piega diversa. La trasmissione di Canale 5 ha mostrato anche alcuni video: le immagini di Veronica Panarello al canalone quando la donna stava cercando di guidare gli investigatori al luogo dove sarebbe stato gettato il corpo di Lorys Stival e le immagini della mamma in casa che si dispera e piange.

Il caso di Veronica Panarello, la mamma di Santa Croce Camerina condannata a 30 anni di reclusione per l’omicidio del figlio Lorys Stival, in questi giorni è tornata alla ribalta per le recenti dichiarazioni del marito Andrea, che ha annunciato a Quarto Grado di aver avviato le pratiche di separazione, e di essere così in fase di divorzio. Nel corso della puntata di ieri di Pomeriggio 5, perfino la sorella di Veronica, Antonella, non ha potuto criticare la posizione di Andrea Stival, aggiungendo che “Davide ha fatto tanti sacrifici, non ha mai fatto mancare nulla alla famiglia, non se lo meritava”. La contrapposizione tra Veronica e Antonella è stata lampante nel corso dell’ultima visita in carcere fatta dall’ospite di Barbara D’Urso, invitata a sedersi dalla Panarello, per sua stessa ammissione, come “non si fa nemmeno con un cane”. Antonella ha sottolineato che è abitudine di Veronica usare le persone:“Veronica usa mia madre. Quando le scrisse di non poter andare a trovarla in carcere per dei problemi momentanei lei nemmeno si degnò di risponderle. Poi però ha avuto bisogno degli occhiali da vista e mia madre ha dovuto contribuire economicamente per comprarglieli. Mia madre viene usata da Veronica”. Rispetto alle parole di Davide Stival, secondo cui Veronica avrebbe manifestato la volontà di andare in crociera nei giorni seguenti all’omicidio di Lorys, Antonella ha confermato sdegnata:”Mentre tuo figlio è all’obitorio non puoi parlare di cose del genere. Una mamma che parla così non esiste”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori