VIGILE EROE, SI BUTTA NELL’ARNO/ Video, si tuffa e mette in salvo una ragazza di 19 anni

- La Redazione

Salvataggio in Arno, video: a Firenze un agente di polizia municipale si tuffa nel fiume e mette in salvo una ragazza straniera di 19 anni. (oggi, 8 marzo 2017)

firenze
Immagini di repertorio (LaPresse)

Una ragazza finita nell’Arno e il salvataggio da parte di un vigile, il tutto ripreso in un video. E’ quanto accaduto ieri a Firenze quando una 19enne è stata vista annaspare nel fiume all’altezza del Lungarno della Zecca Vecchia. Un agente di polizia municipale, l’assistente capo Andrea Rossellini, si è subito buttato nell’Arno per recuperare la ragazza, una straniera, e trascinarla fino a riva. L’agente della polizia municipale si trovava sul Lungarno per controllare i bus turistici. E’ lui stesso a spiegare che cosa è successo, in un’intervista a La Repubblica: “Nel primo pomeriggio ero in servizio con il collega Christian Centofanti davanti alla caserma dei carabinieri per controllare i bus turistici, racconta Rossellini -. Ma ci ha raggiunti un passante, una signora che ci ha detto di aver notato una ragazza che camminava sul ponte di San Nicolò in modo strano, facendo su e giù. Neppure il tempo di avvicinarci che abbiamo sentito gridare. Siamo corsi al fiume, c’era già gente che guardava in Arno. Ho visto la ragazza trascinata dalla corrente, era già a 30 metri dalla riva”.

Il punto in cui la ragazza è finita in Arno è molto vicino alla pescaia di San Niccolò e il pericolo era proprio che la 19enne finisse lì. “Le piogge di ieri (6 marzo, ndr) hanno ingrossato il fiume – spiega il vigile , la corrente era davvero forte, se la ragazza fosse finita lì… insomma, non è che ci fosse qualcos’altro da fare: mi sono tolto stivali e attrezzi vari e mi sono lanciato. E’ stata una cosa istintiva. Fortunatamente l’ho raggiunta in tempo, anche se a un certo punto ho pensato di non farcela. Lei urlava, chiedeva aiuto. Alla fine sono riuscito ad afferrarla e, con difficoltà, per via della corrente, sono faticosamente tornato a riva”. E’ stato fondamentale anche l’aiuto del collega Centofanti che ha aiutato Rossellini a tirar fuori la ragazza dall’acqua quando era vicino a riva. Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha condiviso su Facebook il video del salvataggio in Arno e ha pubblicato un post di ringraziamento: “Grazie di cuore all’Agente di Polizia Municipale Andrea Rossellini che oggi ha compiuto un gesto eroico, buttandosi in Arno per salvare una vita umana. Tutta Firenze è con te!”. Clicca qui per vedere il video del salvataggio in Arno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori