SBAGLIA LA RICETTA DELLE FETTUCCINE/ Il marito italiano prende un mattarello e la lascia in un lago di sangue

- Dario D'Angelo

Sbaglia la ricetta delle fettuccine: un 50enne ha prima provato a strangolare e poi colpito con il mattarello la moglie romena per diversità di vedute sulla quantità di uova da usare

ascensore_carabinieri_sigilli_palazzina_lapresse_2017
Pescara, omicidio dopo lite in condominio (LaPresse)

Il quantitativo di uova da utilizzare per la ricetta delle fettuccine: è questo, secondo i primi riscontri, il motivo che ha portato ieri un uomo di 50 anni, residente a via Raiano, in zona Castelverde, alla periferia di Roma, a tentare di uccidere la propria moglie romena di 44 anni prima del pranzo di Pasquetta. Come riferito dall’Ansa, l’uomo, con precedenti penali, avrebbe prima tentato di strangolare e poi colpito ripetutamente con il mattarello la donna, che è stata ritrovata dai soccorsi in bagno, riversa in una pozza di sangue. Il personale del 118 che l’ha soccorsa, giunto all’abitazione in cui si è consumato il tentato omicidio, si è trovato di fronte il marito che in quel momento, seduto sul pianerottolo e con la porta di casa chiusa alle proprie spalle, avrebbe confessato di aver provato ad uccidere la moglie. Dopo essere stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Palestrina, la donna è stata successivamente trasferita all’Umberto I di Roma: le sue condizioni sono gravi ma attualmente non è in pericolo di vita. Il 50enne autore dell’aggressione invece è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio dai carabinieri della compagnia di Tivoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori