ORDINE DI MALTA/ Dalla Torre eletto nuovo Luogotenente, torna un italiano al vertice

- Paolo Vites

E’ stato eletto ieri il nuovo Luogotenente del Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta, dopo due inglesi torna al vertice un italiano, Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto

vaticano_pixabay
Foto Pixabay

Dopo due inglesi, l’Ordine di Malta ha nuovamente un italiano al suo vertice. Ieri è stato infatti eletto nuovo Luogotenente del Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto. Succede all’inglese Matthew Festing, che si era dimesso lo scorso 28 gennaio 2017 su richiesta specifica del papa, che a sua volta aveva preso il posto di un altro inglese nel 2008, Andrew Bertie. Secondo quanto appariva chiaro nei giorni scorsi, sabato non si sarebbe proceduto all’elezione del nuovo Luogotenente in quanto si era creata una situazione di caos data dalla presenza dello stesso Festing, che era stato invitato a non partecipare all’elezione in Vaticano. La situazione era molto tesa, ma alla fine evidentemente ha prevalso il tentativo di abbassare la tensione e di guardare oltre e si è proceduto all’elezione.

Dalla Torre comunque resterà in carica solo un anno, una sorta di transizione, che ha lo scopo preciso di aggiustare le fratture che ultimamente si sono verificate all’interno dello storico Ordine, e di procedere a una riforma vera e propria dell’Ordine stesso. Si legge infatti in una nota ufficiale diffusa oggi: “La recente crisi ha messo alla luce alcune debolezze nei sistemi di controllo e nell’equilibrio della governance: la riforma ne terrà conto”. Tra i cambiamenti previsti, si dice che verrà eliminato il requisito di nobiltà per la carica di vertice. Sempre nella nota ufficiale si legge che Dalla Torre ha espresso il desiderio di “lavorare insieme al Sovrano Consiglio dell’Ordine per promuovere le attività diplomatiche, sociali e umanitarie e per fortificare la vita spirituale e l’impegno dei suoi 13.500 membri e quello dei suoi oltre 100.000 volontari e dipendenti”.

Dalla Torre presterà giuramento stamane nella chiesa di Santa Maria in Aventino a Roma nelle mani del delegato speciale del papa presso il Sovrano Ordine di Malta, l’arcivescovo Angelo Becciu. Ma chi è il nuovo Luogotenente, 80esimo in linea di incarico? Nato a Roma nel 1944, è fratello di Giuseppe Dalla Torre, presidente del tribunale del Vaticano. E’ laureato in lettere e filosofia specializzato in Archeologia cristiana e Storia dell’arte, ha ricoperto in passato ruoli accademici nella Pontificia Università Urbaniana, insegnando Greco classico. E’ entrato a far parte dell’Ordine nel 1985 e ha pronunciato i voti solenni nel 1993. Dal 1994 al 1999 è stato Gran Priore di Lombardia e Venezia e dal 1999 al 2004 membro del Sovrano Consiglio mentre dal 2008 è Gran Priore di Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori