TERREMOTO OGGI/ Ingv, ultime scosse: sisma 2.6M sullo Stretto di Messina (11 maggio 2017, ora 16:30)

- Silvana Palazzo

Terremoto Oggi, ultime scosse secondo i dati Ingv. Marche, sisma di magnitudo 1.4M a Fiordimonte, in provincia di Macerata. Le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale dell’11 maggio 2017

terremoto_02_pixabay
Terremoto oggi (Immagine di repertorio, Pixabay)

Episodio di terremoto in Sicilia, altra zona dopo il centro Italia sempre in movimento nelle placche sotterranee: alle ore 13.18 il sisma ha colpito, per fortuna senza alcun danno o crollo particolare l’area attorno allo Stretto di Messina e Reggio Calabria. Il terremoto è stato registrato da centro nazionale INGV a circa 10 km sotto il livello del terreno come ipocentro, mentre l’epicemtro del sisma è stato fissato presso i comuni di Letojanni, Giardini Nexos, Taormina, Castelmola, Sant’Alessio Siculo, Forza d’Agrò, Gallodoro, Santa Teresa di Riva, Mongiuffi Melia, Calatabiano, Furci Siculo, Savoca, Gaggi, Fiumefreddo di Sicilia, Casalvecchio Siculo, Roccafiorita, Roccalumera, Graniti, Limina, Nizza di Sicilia, Mascali, Pagliara. (agg. di Niccolò Magnani)

Scossa di terremoto nella mattinata di oggi presso il consueto sciame sismico del centro Italia, questa volta spostato verso la provincia di Rieti nella località di Accumoli e Amatrice: non ci sono danni segnali o crolli ulteriori, ma la situazione su questi territori resta sempre monitorato e per nulla “risolta”. Alle ore 8.17 il sisma registrato dal centro nazionale INGV ha colpito con grado M 2.0 Richter l’area a 20 km di profondità sotto il livello del terreno, mentre in quanto ad epicentro il terremoto è stat individuato, oltre ad Amatrice e Accumoli, presso i comuni di Cittareale, Cascia, Norcia, Arquata del Tronto, Monteleone di Spoleto, Montereale, Posta, Borbona e Poggiodomo. Non solo Rieti dunque, ma anche Perugia e Macerata coinvolte in quanto aree connesse allo sciame sismico lungo tutti questi ultimi 9 mesi. (agg. di Niccolò Magnani)

Meno intensa l’attività sismica nelle ultime ore in Italia. Poco prima della mezzanotte è stato, infatti, registrato un terremoto di magnitudo 1.7 nel Lazio. La scossa, avvenuta alle 23:55, è stata localizzata dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). L’epicentro è stato individuato vicino Amatrice, in provincia di Rieti, e più precisamente a latitudine 42.63, longitudine 13.24 e ad una profondità di 12 chilometri. Gli altri Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del terremoto sono: Cittareale (RI), Accumoli (RI), Montereale (AQ), Capitignano (AQ), Campotosto (AQ), Borbona (RI), Arquata del Tronto (AP), Posta (RI) e Cagnano Amiterno (AQ). Alle 00:41 di oggi, invece, è stato registrato un terremoto di magnitudo 1.4 nelle Marche e più precisamente vicino Fiordimonte, in provincia di Macerata. In questo caso i Comuni più vicini all’epicentro del sisma sono stati Pieve Torina, Pievebovigliana, Fiastra, Muccia, Monte Cavallo, Acquacanina e Ussita, tutti in provincia di Macerata.

Il cielo sarà nuvoloso su tutte le regioni: le previsioni meteo per la giornata di oggi sono tutt’altro che positive. Al mattino, ad esempio, potrebbe piovere in Piemonte e nel nordovest della Lombardia, mentre qualche rovescio isolato potrebbe verificarsi in Sardegna. Piogge sparse, invece, dal pomeriggio nel Nordovest, sulle aree alpine, in Friuli e sul centro-nord del Veneto. Qualche pioggia o rovescio sparso, secondo Meteo.it, potrebbe verificarsi sulle regioni centrali. Per quanto riguarda le temperature, non sono previste grandi variazioni a Nordovest, mentre sono in aumento, anche sensibile, altrove. Domani, invece, il cielo sarà poco nuvoloso o velato al Sud e in Sicilia, mentre al Centro Nord e sulla Sardegna la nuvolosità sarà variabile. Deboli piogge al mattino su Liguria, Lombardia ed estremo Nordest. Nel corso della giornata di domani, invece, potrebbero verificarsi delle precipitazioni isolate al Nord, ma saranno deboli e in prossimità dei rilievi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori