TERREMOTO OGGI/ Ingv, ultime scosse: Perugia, sisma di 3.0 M a Norcia (12 maggio, ora 21.50)

- Morgan K. Barraco

Terremoto oggi, scossa di 2.5M in provincia di Macerata; sisma di 2.1M a 3 km da Castelsantangelo sul Nera. Trema anche Fiordimonte a causa di una scossa di 2.0M

amatrice_terremoto_macerie_lapresse
Terremoto oggi ad Amatrice (LaPresse)

Già nel pomeriggio c’era stata una scossa di terremoto vicino a Norcia con una Magnitudo di 2.0, quella che però abbiamo visto stasera alle ore 21.24 è stata ben più potente con una Magnitudo che è arrivata a 3.0. L’Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia ha sottolineato come il terremoto si sia verificato alle seguenti coordinate: 42.81 latitudine e 13.15 longitudine. Inoltre l’ipocentro è stato rilevato a dieci chilometri di profondità dalla superficie terrestre. Andiamo a vedere i comuni nel raggio di venti chilometri dall’epicentro: Norcia (PG); Castelsantangelo sul Nera (MC); Preci (PG); Arquata del Tronto (AP); Visso (MC); Cascia (PG); Accumoli (RI); Ussita (MC); Montegallo (AP); Montemonaco (AP) e Cerreto di Spoleto (PG). (agg. di Matteo Fantozzi)

Il terremoto avvenuto questa tarda mattinata in provincia di Isernia non ha per fortuna generato alcun danno, anche se il grado di magnitudo registrato è salito fino al M 2.6 sulla scala Richter: il centro INGV ha registrato alle ore 11.39 un sisma ad una profondità di circa 7 km sotto il livello del terreno come ipocentro, mentre per quanto riguarda l’epicentro, il terremoto del Molise ha ottenuto un’individuazione del punto preciso vicino ai comuni di Macchiagodena, Frosolone, Santa Maria del Molise, Sant’Elena Sannita, Castelpetroso, Carpinone, Cantalupo nel Sannio, Spinete, Molise, Sessano del Molise, Duronia, Civitanova del Sannio, Casalciprano, Chiauci, San Massimo, Pesche, Pettoranello del Molise, Torella del Sannio, Roccamandolfi, Pescolanciano, Castelpizzuto, Colle d’Anchise, Bojano, Busso, Oratino, Fossalto Carovilli, Campochiaro, Salcito, Letino. (agg. di Niccolò Magnani)

Trema la provincia di Macerata fin dai primi minuti di questo venerdì 12 maggio 2017. A breve distanza, la provincia è stata colpita da un doppio sisma. Alle ore 00:17 è stata localizzata infatti una scossa di 2.2M, a latitudine 42.92 e longitudine 13.16, ipocentro a 9 km di profondità. Alle 00:18 un sisma di 2.1M ha colpito l’identico punto, a 3 km da Castelsantangelo sul Nera, ma individuato a 6 km di profondità. Interessati anche i Comuni di Ussita, Visso, Bolognola, Preci, Acquacanina, Fiastra, Montemonaco, Fiordimonte, Montefortino, Norcia, Monte Cavallo, Montegallo, Pieve Torina, Pievebovigliana, Sarnano, Amandola, Sellano e Arquata del Tronto. Per quanto riguarda l’estero, nelle Filippine è stato individuato un sisma di 4.4M alle 00:09. Le coordinate geografiche sono latitudine 20.46 e longitudine 121.19, ipocentro a 49 km di profondità.

Nella giornata di ieri, colpita da una scossa di 2.5M la provincia di Macerata, a 4 km da Visso. Il Centro Nazionale INGV ha localizzato l’epicentro a latitudine 42.94 e longitudine 13.05, ipocentro ad 8 km di profondità. Coinvolte anche Monte Cavallo, Preci, Ussita, Castelsantangelo sul Nera, Fiordimonte, Pieve Torina, Sellano, Pievebovigliana, Fiastra, Acquacanina, Muccia, Bolognola, Serravalle di Chienti, Norcia e Cerreto di Spoleto. Alle 22:10 si è verificato invece un sisma di 2.0M a 2 km da Fiordimonte (Macerata), con epicentro a latitudine 43.02 e longitudine 13.1, ipocentro ad 8 km di profondità. Interessate Pievebovigliana, Fiastra, Pieve Torina, Acquacanina, Muccia, Monte Cavallo, Ussita, Visso, Bolognola, Camerino, Serravalle di Chienti, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Sarnano e Caldarola, entro un raggio di 17 km dal punto colpito. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori