TERZA GUERRA MONDIALE/ Corea del Nord, Usa: “Nostra pazienza non è illimitata”

- Niccolò Magnani

Terza Guerra Mondiale: ultime notizie di oggi 4 settembre dopo il test nucleare della Corea del Nord. Le reazioni di Usa, Russia, Cina, Nato e Onu, oggi si riunisce il Consiglio di Sicurezza

Onu_Assemblea_Lapresse
Assemblea Onu - LaPresse

Nikki Haley, ambasciatrice americana all’Onu, ha avanzato tutte le sue perplessità riguardo le continue provocazioni che la Corea del Nord e il suo leader Kim Jong Un stanno avanzando verso la comunità internazionale, quasi stesse “implorando la guerra”. Parole forti che stanno a dimostrare come gli Stati Uniti stiano ormai percependo in maniera abbastanza chiara la gravità del momento: “La guerra è qualcosa che gli Stati Uniti non vogliono mai, non la vogliamo adesso, ma la pazienza del nostro Paese non è illimitata” Nikki Haley ha portato in primo piano l’insofferenza del presidente Donald Trump, anche se ha anche sottolineato come gli Usa siano ben consapevoli delle proprie responsabilità, così come quelle di tutte le potenze nucleari mondiali. Il presidente Donald Trump ha avuto un colloquio con la cancelliera tedesca Angela Merkel, affermando come la minaccia della Corea del Nord vada affrontata a tutti i costi, mantenendo sul tavolo ogni opzione. (agg. di Fabio Belli)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori