Melegnano, fuga di gas: evacuata scuola con 270 bambini/ Ma era odorizzante fuoriuscito da un cantiere vicino

- Silvana Palazzo

Melegnano, fuga di gas: evacuata scuola con 270 bambini. Poi si scopre che era odorizzante fuoriuscito da un cantiere vicino: falso allarme. Le ultime notizie

vigili_fuoco_incendio_incidente_1_lapresse_2017
Maltempo in queste ore in Liguria - LaPresse

Una scuola è stata evacuata per una sospetta fuga di gas, ma per fortuna nessuno sarebbe rimasto intossicato. È accaduto a Melegnano, comune vicino Milano, intorno alle 15.30 di oggi, lunedì 22 gennaio. Circa 270 bambini sono stati fatti uscire dalla scuola elementare, mentre sul posto la centrale operativa dell’Areu (Azienda regionale Emergenza e Urgenza) ha inviato diversi mezzi di soccorso. Un elisoccorso, svariate autoambulanze e un’autoinfermieristica sono accorse per valutare la gravità della situazione. Ma in via Lazio sono arrivati anche i Vigili del Fuoco con i Carabinieri e la Polizia Locale di Melegnano. Nessuno ha avuto bisogno di essere portato in ospedale, stando a quanto riferito dai Vigili del Fuoco. I pompieri hanno poi fatto sapere che si tratterebbe di un falso allarme. Il personale dell’istituto scolastico aveva lanciato l’allarme per un presunto odore di gas molto forte nell’aria, ma in realtà sembra che si trattasse di un odorizzante, una sostanza mischiata di solito al metano per dargli un odore.

MELEGNANO, SCUOLA EVACUATA PER FUGA DI GAS: MA ERA FALSO ALLARME

Tira un sospiro di sollievo la comunità di Melegnano, che oggi pomeriggio ha temuto il peggio per una fuga di gas alla scuola elementare di via Lazio. In realtà si sarebbe trattato di un falso allarme. I pompieri hanno appurato che questa mattina, dopo alcune lavorazioni ad una centralina della zona, sarebbe stata rilasciata nell’aria un odorizzante per una manovra sbagliata di un’azienda che lo produce. Stando ai primi accertamenti non ci sarebbe stata alcuna perdita di metano. Il personale sanitario accorso sul posto aveva controllato una ventina di alunni che avevano accusato un lieve malore, alcuni dei quali – secondo quanto riportato dall’edizione milanese de La Repubblica – sono stati trasportati in ospedale a Melegnano in codice verde in via del tutto precauzionale. «Chiederò chiarimenti all’azienda, ma l’emergenza è rientrata. Non c’è stato nessun pericolo e domani l’attività riprenderà normalmente. Anzi alcuni insegnanti sono già rientrati a scuola per mettere in ordine», ha dichiarato al Giorno il sindaco Rodolfo Bertoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori