Terremoto oggi/ INGV ultime scosse: Marche, sisma M 2.9 a Macerata (6 gennaio 2018, ore 11.17)

- Silvana Palazzo

Terremoto oggi: INGV ultime scosse del 6 gennaio 2018. Marche, sisma M 2.9 a Macerata. Notizie e aggiornamenti in tempo reale con epicentro, ipocentro ed eventuali danni

terremoto_3_abruzzo_amatrice_lapresse_2017
Terremoto in Abruzzo nel 2017 (LaPresse)

Si è intensificata l’attività sismica nel Centro Italia nelle ultime ore: un terremoto di magnitudo M 2.9 sulla scala Richter è stato registrato nelle Marche dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia). Il sisma è avvenuto alle 6.20 di oggi, sabato 6 gennaio 2018. Pieve Torina è il Comune più vicino all’epicentro del terremoto, che è stato localizzato con precisione attraverso le seguenti coordinate geografiche: latitudine 43.04, longitudine 13.01 e ipocentro attestato a 9 chilometri di profondità. Gli altri Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro del sisma sono: Monte Cavallo (MC), Muccia (MC), Serravalle di Chienti (MC), Fiordimonte (MC), Pievebovigliana (MC), Camerino (MC), Fiastra (MC), Sefro (MC), Acquacanina (MC), Visso (MC), Ussita (MC), Pioraco (MC), Preci (PG), Sellano (PG), Fiuminata (MC), Bolognola (MC), Nocera Umbra (PG), Castelraimondo (MC) e Castelsantangelo sul Nera (MC).

MARCHE, SISMA M 2.0 A PIEVE TORINA

Un’altra scossa di terremoto è stata registrata oggi, sabato 6 gennaio 2018, nelle Marche. La Sala Sismica di Roma dell’Ingv ha registrato il sisma, che è stato di magnitudo M 2.0 sulla scala Richter, alle 6.53. Anche in questo caso Pieve Torina è stato il Comune più vicino all’epicentro del terremoto, infatti le coordinate geografiche fornite per la localizzazione differiscono solo nell’ipocentro, che in questo caso è attestato ad una profondità di 8 chilometri. Nella notte una scossa di terremoto però è stata registrata anche in Molise, nella provincia di Isernia. È stata di magnitudo M 2.2 sulla scala Richter ed avvenuta alle 2:47 di oggi a latitudine 41.75, longitudine 14.26 e ipocentro a 16 chilometri di profondità. Tra i Comuni entro i 15 chilometri dall’epicentro del sisma segnaliamo: Vastogirardi, Carovilli, Roccasicura, San Pietro Avellana, Capracotta, Forlì del Sannio, Pescolanciano, Pietrabbondante, Agnone, Castelverrino, Rionero Sannitico, Castel del Giudice, Miranda, Ateleta, Poggio Sannita, Acquaviva d’Isernia, Chiauci, Castel di Sangro, Sessano del Molise, Pescopennataro, Sant’Angelo del Pesco e Civitanova del Sannio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori