METEO, NEVE ATTESA A BASSA QUOTA/ Le previsioni: maltempo in Sardegna e Toscana, aria gelida in arrivo

Meteo, neve in arrivo a bassa quota. Le previsioni: precipitazioni attese in Lombardia e Piemonte, ma anche in Emilia e in Veneto

13.12.2018, agg. il 14.12.2018 alle 08:49 - Davide Giancristofaro Alberti
gomme invernali
Gomme invernali e catene: l'obbligo scatta dal 15 novembre (Pixabay, 2018)

Nel nostro paese sta giungendo una corrente di aria gelida che porterà neve anche a bassa quota nei prossimi giorni. I primi effetti di questa nuova ondata di maltempo si stanno già facendo sentire da oggi, con le minime che nella notte, al nord, hanno sfondato lo zero termico. Nel contempo sta giungendo da ovest una perturbazione atlantica che porterà su Sardegna, Liguria, Toscana, ma anche Emilia e sud Italia, delle precipitazione. Fra domenica e lunedì, poi, è attesa la neve anche sulle pianure del nord, in particolare in Piemonte e Lombardia, con l’aggiunta di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Per quanto riguarda le previsioni meteo odierne, come detto sopra, pioverà in particolare in Sardegna e nel Lazio, mentre in Emilia saranno possibili delle nevicate anche sulle coste. Nel resto della penisola, invece, bel tempo con ampie schiarite. Per domani, diffuso bel tempo in tutte le regioni da nord a sud, ad eccezione di qualche pioggia nell’estremo meridione della Sicilia e nel Lazio, nonché su Abruzzo e Molise. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

METEO: NEVE ANCHE IN PIANURA?

E’ in arrivo la neve sulla nostra penisola, ne sono convinti gli esperti meteorologici a cominciare da quelli de IlMeteo.it che preannunciano appunto l’arrivo di precipitazioni nevose nei prossimi giorni fino a quote molto basse. Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un graduale calo delle temperature, che proseguirà anche nelle prossime ore complice l’ingresso nella nostra penisola di aria fredda proveniente dalla Russia e dalla Siberia. Questo fenomeno andrà ad interessare in particolare la Pianura Padana, quindi la bassa Lombardia e l’alta Emilia, creando il cosiddetto fenomeno del cuscino freddo: «Data la particolare condizione morfologica della Pianura Padana, chiusa cioè su 3 lati – spiegano gli esperti de IlMeteo.itil freddo si accumula nei bassi strati rimanendo così intrappolato. In questo modo si mantengono temperature gelide per più giorni anche durante le ore più calde», favorendo così nevicate a bassa quota.

NEVE IN ARRIVO IN ITALIA

La neve potrebbe giungere in Italia a partire da domenica 16 dicembre, con nevicate previste in buona parte del Piemonte e con i fiocchi che raggiungeranno anche la Lombardia e poi l’Emilia Romagna. Potrebbe nevicare anche a Milano, dove entro la fine della giornata potrebbero cadere 5 centimetri di coltre bianca. Il peggioramento proseguirà al centro della nostra penisola, dove la quota neve sarà comunque più alta rispetto al nord, sui 7/800 metri, mentre sulle coste liguri e toscane dovrebbe piovere. Maltempo che proseguirà anche nella giornata di lunedì, con nevicate previste al nord est, quindi in Veneto e in Friuli Venezia Giulia, con rovesci fino in pianura. Secondo gli esperti arriverà quindi un Big Snow, breve ma intenso, la prima vera nevicata della stagione invernale, inizia ufficialmente per la meteorologia il primo dicembre. Un evento molto atteso dai bambini, un po’ meno dai grandi, che saranno forse costretti ad affrontare i numerosi disagi derivanti dai possibili accumuli di neve sulle strade.

© RIPRODUZIONE RISERVATA