Pavia, esplode bombola d’ossigeno: 56enne in condizioni gravi/ Tremendo incidente domestico a Robbio

Pavia, esplode bombola d’ossigeno mentre fa colazione: 56enne in condizioni gravi. Ultime notizie, tremendo incidente domestico a Robbio.

13.12.2018 - Carmine Massimo Balsamo
Lei lo lascia, lui si dà fuoco
Lei lo lascia, lui si dà fuoco (Pixabay)

Pavia, esplode bombola d’ossigeno mentre fa colazione: drammatico incidente domestico a Robbio, un uomo di 56 anni versa in condizioni gravissime. Come sottolinea il Corriere della Sera, l’episodio è accaduto intorno alle ore 8.00 di oggi, giovedì 13 dicembre 2018, in via Colonna: secondo una primissima ricostruzione, la fiamma del fornello acceso sarebbe entrata in contatto con una bombola d’ossigeno necessaria al 56enne per una sua patologia. Il contatto tra le due componenti ha causato l’esplosione che lo ha investito in pieno: attualmente è ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano e lotta tra la vita e la morte, con ustioni su tutto il corpo. Dopo quanto accaduto a Modena e a Torino, un’altra tragica esplosione nel Pavese: attesi aggiornamenti sulle sue condizioni, con i medici che stanno facendo il possibile per salvarlo.

ESPLOSIONE PAVIA, 56ENNE CON USTIONI SU TUTTO IL CORPO

L’uomo soffre da tempo di una malattia e la bombola d’ossigeno di cui necessita avrebbe causato la tremenda esplosione dopo essere venuta in contatto con la fiamma dei fornelli della cucina. La vampata lo ha avvolto dalla testa ai piedi, evidenzia il Corriere della Sera, con il cinquantaseienne che è stato immediatamente soccorso da alcuni vicini di casa e successivamente trasportato in elisoccorso al Centro grandi ustionati dell’ospedale Niguarda di Milano dai sanitari del 118. Al momento l’uomo si trova ricoverato in prognosi riservata. Non è stato reso noto il nome della vittima per il momento, la comunità di Robbio con il fiato sospeso: attese novità nel corso delle prossime ore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA