Gilet gialli, lacrimogeno vicino giornalista Alfredo Macchi/ Video, tensione a Parigi: scontri con la polizia

- Silvana Palazzo

Gilet gialli, lacrimogeno vicino giornalista di Tgcom24 Alfredo Macchi: paura in diretta. Video, tensione a Parigi: scontri con la polizia. Le ultime notizie

alfredo macchi gilet gialli tgcom24 640x300
Gilet gialli, lacrimogeno vicino giornalista Alfredo Macchi

Un lacrimogeno gli è caduto vicino. Momenti di paura in diretta tv per Alfredo Macchi, giornalista di Tgcom24 inviato a Parigi per seguire la protesta dei “gilet gialli”. L’inviato si è trovato suo malgrado coinvolto nei momenti di tensione in strada. I militanti puntano all’Eliseo, quindi stanno provando ad aggirare il blocco delle forze dell’ordine sugli Champs Elysées. La polizia francese sta provando a contenerli lanciando lacrimogeni per disperdere la folla. Il giornalista di Tgcom24, impegnato nel documentare quanto sta accadendo nella capitale francese, si è trovato in uno di questi frangenti troppo vicino ai “gilet gialli”. Un lacrimogeno lanciato da un agente da poca distanza è caduto vicino ad Alfredo Macchi, quindi ha cominciato a tossire in diretta. Sono stati attimi di apprensione perché faticava a respirare. «Per fortuna oggi c’è vento a Parigi», ha poi commentato il giornalista tra un attacco di tosse e l’altro. Allontanatosi dalla folla, ha avuto modo di riprendersi. Ma il pericolo di uno scontro tra polizia e “gilet gialli” resta alto.

LACRIMOGENO CADE VICINO GIORNALISTA ALFREDO MACCHI

Disordini a Parigi nel pomeriggio, dove i poliziotti in assetto antisommossa stanno rispondendo ai manifestanti che lanciavano oggetti. Ci sono state una serie di brevi cariche da parte degli agenti per respingere i militanti, tra queste una in cui è rimasto coinvolto, ma per fortuna senza conseguenze, un giornalista italiano. Sono migliaia i manifestanti scesi in piazza, ma meno rispetto alle settimane scorse. Secondo la polizia si tratta di 33.500 persone in tutta la Francia, 2.200 solo nella capitale. Sabato scorso invece erano 77mila in tutta la Francia e 10mila a Parigi. Lancio di lacrimogeni e cariche di polizia nel cuore di Parigi: una vera e propria guerriglia urbana è in corso nella capitale francese. Nonostante la minaccia terrorista e le concessioni annunciate dal presidente Emmanuel Macron, il movimento dei “gilet gialli” ha organizzato una nuova giornata di mobilitazione ricca di tensione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA