CUNEO: SCHIANTO AUTO CONTRO SEMAFORO/ Ultime notizie, 19enne morto il giorno del suo compleanno, 3 gravissimi

Incidente a Sanfrè (Cuneo): auto si schianta contro semaforo, morto 19enne di Bra. Gravissimi gli amici e la fidanzata, mistero sulla dinamica: stava andando a festeggiare il suo compleanno

23.12.2018, agg. alle 13:05 - Niccolò Magnani
Ambulanza
Ambulanza (LaPresse, 2018)

Qualche dettaglio in più in merito al terribile schianto avvenuto durante la notte fra sabato 22 e domenica 23 dicembre, in quel di Cuneo. Un ragazzo di soli 19 anni è morto dopo che l’automobile che guidava si è schiantata contro un semaforo. L’incidente mortale si è verificato precisamente a Sanfrè nella provincia cuneese, ed ha coinvolto altri quattro giovanissimi, tutti in auto con lui, due ragazzi e due ragazze di età compresa fra i 18 e i 20 anni. Due giovani, E.T. e G.M., si trovano al momento intubati e in prognosi riservata; sono stati trasportati in elicottero in codice rosso presso il CTO di Torino, ed hanno subito un trauma cranico, uno al femore e al bacino, nonché al torace e addominale. Entrambi sono in gravissime condizioni e stanno lottando fra la vita e la morte, e solo nelle prossime ore capiremo se potranno sopravvivere o meno. Gravemente ferita anche un’altra ragazza, la 18enne G.D., che invece è stata ricoverata in codice rosso presso l’ospedale Santa Croce di Cuneo. Stando alle prime ricostruzioni, l’incidente si sarebbe verificato all’1.52 di notte, dopo che l’auto ha iniziato a sbandare finendo la sua corsa contro un semaforo. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERRIBILE SCHIANTO A CUNEO

Un incidente d’auto gravissimo e un bilancio tremendo a Sanfrè (Cuneo) dove un’auto la scorsa notte si è schiantata contro un semaforo: morto un 19enne, gravissimi i tre a bordo (la fidanzata e una coppia di amici). La macabra scoperta è stata fatta subito dopo il terribile schianto avvenuto attorno all’una di notte sulla statale 661: un giovane abitante di Bra (come tutti gli altri occupanti della Fiat Punto dilaniata dall’impatto) di nome Francesco Castagno stava andando a festeggiare il suo compleanno, aveva infatti appena compiuto 19 anni. All’incrocio tra via Antonio Racca e la provinciale 661, per cause ancora tutte da chiarire, la Fiat Punto con i 4 amici si è schiantata contro il semaforo che regola la viabilità. L’impatto violentissimo, forse la velocità era troppo alta, sta di fatto che il 19enne è morto praticamente sul colpo mentre la fidanzata e gli altri due amici sono dati in gravi condizioni e ricoverati d’urgenza tra gli ospedali di Cuneo e il Cto di Torino.

SCHIANTO A CUNEO: IL 19ENNE ANDAVA A FESTEGGIARE IL SUO COMPLEANNO

Sulla dinamica dell’incidente avvenuto a pochi passo da Sanfrè, sono in corso ovviamente le indagini dei carabinieri della compagnia di Bra: il dramma coinvolge una famiglia e l’intera comunità di Bra, visto che il 19enne stava andando a festeggiare il proprio compleanno in compagnia delle persone per lui più importanti al mondo, la sua ragazza e i suoi due migliori amici (fonte La Stampa e Fanpage Torino): stando ai primi accertamenti non ci sarebbero altre auto coinvolte, mentre la Fiat Punto secondo alcuni testimoni potrebbe essere sbandata diverse volte prima di schiantarsi contro il semaforo, come se avesse perso il controllo per il manto scivoloso o per altre cause da accertare. La tragedia purtroppo rimane e si piange in queste ore la morte di un giovanissimo che si stava semplicemente preparando la sua festa di compleanno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA