LEONE SBRANA RAGAZZA 22ENNE/ Alexandra Black al suo quarto tirocinio: l’animale è stato ucciso

Giovane donna sbranata da un leone mentre lavorava allo zoo: “Siamo devastati dalla sua perdita!”.

31.12.2018, agg. alle 14:42 - Valentina Gambino
Giovane uccisa da un leone

Un finale triste per questo 2018 e non solo per la famiglia di Alexandra Black, la vittima di questa tragedia, ma anche per la morte del leone che l’ha attaccata uccidendola. Il Centro ha raccontato l’evento ma si è detto anche “devastato dalla perdita di una vita umana” e poi ha spiegato che mentre una squadra di allevatori guidata da un custode di animali addestrati professionalmente stava eseguendo una pulizia di routine, uno dei leoni in qualche modo è riuscito a lasciare la sua gabbia ma non si capisce bene come è stato possibile visto che, secondo le ultime informazioni, sembra che era chiuso dentro e infine rivela: “Il leone è stato ucciso per consentire al personale della contea di Caswell di recuperare il lavoratore”. Secondo quanto riporta la stampa e, in particolare, il dailystar.co.uk, il Centro rimane chiuso fino a nuovo avviso mentre le autorità continuano a indagare. Le polemiche come sempre non sono mancate soprattutto per le condizioni in cui versano i lavoratori e i collaboratori del centro. (Hedda Hopper)

Appena assunta

Una giovane donna di 22 anni che stava cercando di iniziare una carriera lavorando con gli animali è stata attaccata e uccisa da un leone. La tragedia si è consumata all’interno del Conservators Center di Burlington, nella Carolina del Nord, così come hanno riferito i funzionari. La vittima, che si chiamava Alexandra Black, era appena stata assunta dal bioparco: lavorava lì da soltanto dieci giorni nel ruolo di stagista. Una “squadra di allevatori, guidata da un custode di animali addestrati professionalmente, stava eseguendo una pulizia di routine” presso il Conservatorio di Burlington quando un leone “è fuggito dallo spazio chiuso, entrando nell’area dove erano gli uomini ed ha ucciso la ragazza”, hanno dichiarato dall’ufficio dello sceriffo della contea. La ragazza amava gli animali ed “è morta seguendo la sua passione”, ha detto la sua famiglia. “La nostra bellissima, intelligente e appassionata Alex aveva lavorato, non retribuita, a diverse iniziative legate agli animali”, ha detto ancora la sua famiglia in una nota. “Era il suo quarto tirocinio, perché voleva davvero fare carriera nel lavoro con gli animali”.

Giovane donna uccisa da un leone dello zoo

A comunicare il terribile incidente che ha causato la morte di è Alexandra Black stata proprio la stessa direzione del Conservators Center di Burlington, in Usa: “Siamo devastati dalla perdita di una nostra addetta” si apprende nel comunicato. “Il modo in cui il leone è stato in grado di uscire dal recinto”, che è stato trovato chiuso, attualmente rimane ancora avvolto nel mistero. È comunque certo che l’animale non abbia mai abbandonato il perimetro recintato del parco, proprio come hanno spiegato gli stessi addetti dello zoo, ma il luogo, nonostante questo, resterà chiuso per le indagini approfondite sulla drammatica vicenda. Il leone è stato successivamente abbattuto in modo che il corpo senza vita della giovane 22enne potesse essere ripreso. Alexandra era neolaureata dell’Indiana University. Lo zoo dove lavorava da nemmeno due settimane, ospita al suo interno decine di animali e 21 specie differenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA