Incidente stradale/ Terni-Orte, scontro tra due auto: morta una donna (oggi 31 marzo 2018)

- Emanuela Longo

Incidente stradale: le ultime notizie di oggi, 31 marzo 2018. terni-Orte, scontro tra due auto: morta una donna di 57 anni. A Firenze violento impatto tra moto e auto: un morto.

incidente_stradale_schianto_auto_lapresse_2017
Incidente stradale (LaPresse)

Un terribile incidente stradale è costato la vita ad una donna di 57 anni residente in un comune in provincia di Terni, deceduta dopo un violento scontro avvenuto tra due auto, nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 30 marzo, sul tratto di strada che collega Terni a Orte, all’altezza del viadotto di Toano. La vittima, come spiega La Nazione, viaggiava a bordo di una Lancia Y ed era diretta da Terni a Spoleto quando è avvenuto lo scontro con una seconda vettura. L’impatto avvenuto per cause ancora tutte da accertare, si è consumato in un tratto privo di barriere new jersey nell’urto è stata coinvolta anche una terza auto. Gli altri due conducenti non hanno riportato gravi ferite, mentre la donna alla guida della Lancia Y è stata estratta dalla sua auto andata completamente distrutta grazie all’intervento dei vigili del fuoco giunti sul posto e trasportata d’urgenza presso l’ospedale Santa Maria. Qui le sono state riscontrate diverse ferite gravi e dopo alcune ore, purtroppo, non ce l’ha fatta. Sul posto, subito dopo il sinistro mortale, sono giunti anche gli agenti della polizia stradale che si sono occupati di eseguire tutti gli accertamenti del caso ed accertare le eventuali responsabilità.

FIRENZE, MOTO CONTRO AUTO: MORTO CENTAURO

Un uomo di 48 anni è morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto ieri sera in via Vittorio Emanuele II a Firenze. Stando ad una prima ricostruzione avanzata da FirenzeToday, l’uomo era a bordo di una moto di grossa cilindrata quando si sarebbe scontrato con un’auto proveniente dalla direzione opposta alla sua, intenzionata a svoltare in via Pagnini. L’impatto è stato violentissimo sebbene non siano ancora chiare le cause. Alcuni testimoni avrebbero confermato l’alta velocità con la quale l’uomo viaggiava in sella alla sua due ruote e proprio questo potrebbe avergli fatto perdere il controllo, facendolo finire a terra. Nei pressi dell’incidente erano presenti due infermiere del Meyer che sono prontamente intervenute praticando le operazioni di rianimazione ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare in quanto sarebbe morto sul colpo. Trasportato d’urgenza, intubato, al Careggi di Firenze, i medici non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori