Muore dopo mal di schiena durato 5 giorni/ Parma, donna di 45 anni perde la vita, l’autopsia chiarirà le cause

- Matteo Fantozzi

Muore dopo mal di schiena durato 5 giorni, Parma: una donna di quarantacinque anni perde la vita, l’autopsia chiarirà le cause di questo terribile episodio. Cosa è accaduto realmente?

medico_dottore_ospedale_pixabay_2017
Immagine di repertorio (Pixabay)

La storia della donna morta a Parma dopo 5 giorni di mal di schiena somiglia in maniera piuttosto inquietante a quanto accaduto a Roma pochi giorni fa. In quel caso si parlava di una donna di 49 anni di nome Daniela Sabbatini che era stata curata per una semplice lombosciatalgia e che in realtà era un aneurisma all’aorta addominale. Una storia terribile che non possiamo sapere se porterà alla stessa diagnosi della donna che ha perso la vita in quel di Parma. Di sicuro due storie così complicate e di due errori così clamorosi devono invitare a riflettere e soprattutto fanno capire come alcuni medici, non tutti per fortuna, a volte siano un po’ frettolosi nelle diagnosi. Sarà importante quindi capire che quanto è capitato è veramente molto grave e bisogna per questo porre un rimedio per fare in modo che due tragedie del genere non si ripetano nel futuro. L’autopsia ci dirà cosa è accaduto alla donna deceduta a Busseto, impossibile però non pensare ancora a una grave disattenzione da parte del personale ospedaliero.

UNA TRAGEDIA NEL PARMENSE

Nella provincia di Parma è morta una donna di 45 anni, casalinga che soffriva da alcuni giorni di un forte mal di schiena. Ci troviamo a Busseto dove la Gazzetta di Parma sottolinea una donna è stata trasportata in ospedale in ambulanza da Fidenza confidando di avere grande paura di morire. Dal 25 aprile aveva un forte dolore sulla schiena e pare che nell’ospedale dove ieri mattina è arrivata senza vita era già stata visitata. Le era stata prescritta, come riporta il Gazzettino, una cura per alleviare i dolori di quella che doveva essere una semplice lombosciatalgia. I carabinieri della zona hanno aperto un’indagine per accertare le cause della morte della donna, infatti per questo è stata disposta l’autopsia. Al momento però non ci sono indagati in questa storia assurda che lascia davvero molti punti interrogativi aperti. Sarà da vedere ora quello che diranno le analisi effettuate sul corpo della donna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori