Caserta, seminudo spara in casa poi sequestra automobilista/ Ultime notizie: arrestato 47enne, è in carcere

- Silvana Palazzo

Caserta, seminudo spara in casa poi sequestra automobilista: arrestato 47enne, è in carcere. Le ultime notizie: i carabinieri lo hanno trovato in stato di evidente alterazione psico-fisica

carabinieri_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)

Paura nel Casertano, dove un uomo seminudo ha sparato diversi colpi di pistola in casa ed è arrivato poi a sequestrare un automobilista. I carabinieri della stazione di Trentola Ducenta, a seguito di una segnalazione, si sono subito recati sul posto riuscendo a rintracciare l’uomo e a bloccarlo. Il 47enne è stato arrestato per detenzione illegale di arma da fuoco e sequestro di persona. Quando i militari sono arrivati, si aggirava in strada in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta a verosimile abuso di sostanze stupefacenti. La pistola usata, completa di munizioni e colpo innestato, è stata trovata e sequestrata. Come riportato da Il Mattino, gli accertamenti hanno consentito di acclarare che la pistola era stata denunciata rubata a seguito di un furto in abitazione avvenuto due anni fa a Casal di Principe, ai danni di un 60 enne del posto.

CASERTA, SEMINUDO SPARA IN CASA POI SEQUESTRA AUTOMOBILISTA

Dopo aver bloccato e arrestato l’uomo che ha seminato il panico nel Casertano, i carabinieri della stazione di Trentola Ducenta hanno ricostruito quanto accaduto. La dinamica spiega il panico seminato dal 47enne. I militari hanno infatti accertato che l’uomo aveva poco prima esploso alcuni colpo di arma da fuoco all’interno della propria abitazione, poi aveva scavalcato il balcone della stessa per introdursi all’interno di un condominio adiacente doveva aveva esploso un altro colpo di pistola contro il portone di ingresso di quello stabile. Raggiunta piazza Pertini, aveva costretto un 53enne del posto, dietro minaccia dell’arma, ad accompagnarlo nei pressi di via Pietà a bordo della sua auto. Ora il 47enne si trova nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, dove è stato tradotto dopo l’arresto. Sottoposti a sequestro anche 4 bossoli e relative ogive esplose dall’uomo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori