Pavia, anziana truffata da finti vigili urbani/ Rubati i 10mila euro che nascondeva sotto il materasso

Pavia, anziana truffata da finiti vigili urbani, rubati i 10mila euro che nascondeva sotto il materasso. Una donna di 89 anni ha subito un grave furto nelle scorse ore

anziana_2018
Una 89enne di Pavia è stata truffata: rubati 10mila euro - Pixabay

Un nuovo caso di truffa ai danni degli anziani si è verificato nelle scorse ore, una piaga che attraversa tutta la nostra penisola da nord a sud, da est a ovest. Siamo precisamente a Pavia, in Lombardia, dove un’anziana donna ha subito il furto di ben 10mila euro da parte di due finti vigili urbani. Come sottolineato dai colleghi dell’agenzia Ansa, l’89ene pavese ha ricevuto la visita di due uomini della polizia municipale locale, che dopo averle citofonato alla porta, le hanno chiesto se potevano effettuare un sopralluogo, a seguito di alcuni furti avvenuti di recente in quella zona, ovviamente, un escamotage per entrare in casa.

I DUE L’HANNO DISTRATTA E POI DERUBATA

I due erano vestiti in divisa con annesso anche la pistola, e di conseguenza l’anziana non ha mai pensato che si potessero trattare di due truffatori. I due finti vigili hanno quindi chiesto alla donna di controllare se mancasse qualcosa, e la stessa ha mostrato loro 10 mila euro in contanti che conteneva in alcune buste sotto il proprio materasso. A quel punto i due hanno distratto la signora, e rubati i soldi, sono quindi scappati con il malloppo. La signora a quel punto si è insospettita ed è andata ad alzare il materasso, facendo l’orrenda scoperta: i soldi erano spariti. La donna ha quindi chiamato le vere forze dell’ordine, a cui ha denunciato il furto subito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori