Moconesi, prova a buttare la compagna dal balcone: arrestato/ Ultime notizie, aggressore bloccato dai vicini

Moconesi, prova a buttare la compagna dal balcone: arrestato un uomo di 56 anni. Ultime notizie Genova, l’aggressore è stato bloccato dai vicini, spaventati dalle urla della donna

carabinieri_02_2018_pixabay
Finge rapimento per giustificare assenza ai genitori (Pixabay)

Moconesi, prova a buttare la compagna dal balcone: arrestato un uomo di 56 anni. Tragedia per fortuna soltanto sfiorata in provincia di Genoa, nell’entroterra di Chiavari, nella serata di ieri, martedì 10 luglio 2018: come descritto dai colleghi di adnkronos.com, un uomo di origini rumene ha aggredito la convivente al termine di una violenta discussione e, dopo averla picchiata, ha tentato di gettarla giù dal balcone di casa. L’uomo è stato bloccato dai vicini di casa della coppia che, allarmati dalle urla della donna, hanno immediatamente contattato le forze dell’ordine: il cinquantaseienne è stato arrestato per tentato omicidio e per maltrattamenti in famiglia. Decisivo l’intervento dei vicini che, dopo aver allertato i carabinieri, sono intervenuti per impedirgli di portare a termine il gesto .

MOCONESI, PROVA A BUTTARE LA COMPAGNA DAL BALCONE: ARRESTATO 56ENNE

La vicenda è avvenuta dopo un primo intervento delle forze dell’ordine intervenute nell’abitazione la sera precedente per una lite in famiglia. I carabinieri avevano invitato la donna, una romena di cinquantatre anni di professione badante, a sporgere denuncia contro il convivente. La compagna però aveva rifiutato e nel corso della notte ecco un altro diverbio, con l’uomo che ha provato a buttarla giù dal terrazzo di casa. Tempestivo l’intervento dei carabinieri, che hanno soccorso anche la donna: trasportata in ospedale per le lesioni riportate, i medici le hanno dato una prognosi di venti giorni. Per fortuna solo contusioni e nulla di più grave, oltre ovviamente al forte shock per la tragedia sfiorata. A suonare il campanello d’allarme per i vicini sono state le ripetute urla della romena, non nuove come constatato dai militari della compagnia di Chiavari solo qualche ora prima: l’uomo ora si trova in carcere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori