Mafia, sequestro di beni da 21 milioni/ Ultime notizie Palermo: 19 auto, 66 immobili e 36 conti correnti

Mafia, sequestro di beni da 21 milioni, ultime notizie Palermo: 19 auto, 66 immobili e 36 conti correnti confiscati al 69enne Pietro Formoso, già arrestato per associazione mafiosa

carabinieri_2018_pixabay
Pixabay

Maxi sequestro effettuato nelle scorse ore da parte dei finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Palermo. Gli uomini delle forze dell’ordine, come riferiscono i colleghi di TgCom24.it, hanno posto i sigilli a beni immobili e mobili, conti correnti e polizze assicurative, per un valore totale di quasi 21 milioni di euro. In totale sono stati sequestrati 66 immobili fra cui una villa con piscina, quindi 19 auto, 5 polizze a vita, e 36 conti correnti, tutti beni facenti capo a Pietro Formoso (69 anni), già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e la persona, con obbligo di soggiorno.

GIA’ ARRESTATO AD APRILE

L’arrestato è considerato persona facente parte della famiglia mafiosa di Misilmeri (Palermo), legato all’ex capo del mandamento Benedetto Spera. Formoso è stato scoperto con ingente quantità monetarie, tutti profitti derivanti da attività illecite e criminali, in particolare, traffico di sostanze stupefacenti. Lo scorso 5 aprile era già stato arrestato per “associazione a delinquere di tipo mafioso”, e a seguito di ulteriori indagini è venuto alla luce l’ingente patrimonio dell’uomo d’onore. Formoso si era avvalso di alcuni prestanome ai quali aveva intestato in maniera fittizia tutti i suoi beni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori