San Giovanni in Persiceto, malore in piscina: morto il 15enne/ Ultime notizie: mercoledì si era sentito male

San Giovanni in Persiceto, malore in piscina: morto il 15enne. Ultime notizie: mercoledì scorso si era sentito male mentre stava partecipando ad una festa con amici

jawad_2018
Jawad Arshad, morto dopo malore in piscina - Facebook

E’ morto il 15enne che aveva perso conoscenza mercoledì scorso dopo un bagno in piscina. Jawad Arshad, il ragazzo di origine pakistana di Calderara di Reno (provincia di Bologna, Emilia Romagna), ha perso la vita nella giornata di ieri presso l’ospedale Maggiore di Bologna dove era ricoverato in condizioni disperate. Il giovane aveva partecipato ad una festa in piscina mercoledì pomeriggio in quel di San Giovanni in Persiceto, quando ha accusato un malore mentre stava facendo il bagno.

QUANTO ACCADUTO MERCOLEDI’ SCORSO

Difficile stabilire le cause del suo decesso, visto che gli amici presenti al momento del malore, parlano di situazione precipitata all’improvviso. Non è da escludere una congestione per qualcosa che il 15enne aveva bevuto o mangiato pochi istanti prima di tuffarsi in acqua. Ora che è subentrato il decesso, gli inquirenti avranno un motivo in più per indagare, e scoprire cosa sia successo quel pomeriggio della scorsa settimana. Una volta accaduto il fatto, il 15enne era stato subito soccorso dai presenti, che hanno nel contempo allertato i medici del 118. Sul posto era giunto anche l’elisoccorso, con Jawad che era stato trasportato d’urgenza in codice rosso: ieri la morte. Bisognerà capire se il giudice disporrà l’autopsia, di modo che possa essere fatta ancora più chiarezza sulla morte del ragazzo bolognese. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori