Giugliano, lite in famiglia: un morto/ Ultime notizie Napoli, fermato un uomo: è il cognato della vittima

- Carmine Massimo Balsamo

Giugliano, lite in famiglia: un morto nella notte tra 10 e 11 agosto 2018. Ultime notizie, i carabinieri hanno fermato un uomo: si tratta del cognato della vittima

carabinieri_2018_pixabay Pixabay

Giugliano, lite in famiglia: un morto. La vicenda si è verificata nel corso della notte tra il 10 e l’11 agosto 2018 in provincia di Napoli, più precisamente in vico Giambuzzi: un diverbio in famiglia è sfociato in tragedia, con una persona che ha perso la vita. Secondo quanto riportato dai colleghi di Inter Napoli, nel centro storico di Giugliano si è verificato un acceso scontro verso le ore 3.00 tra moglie e marito. Il portale partenopeo sottolinea che in quel momento è intervenuto il fratello della donna, al fine di difendere la sorella, ma è accaduto qualcosa nel corso della colluttazione con il cognato: non è ancora chiaro se il decesso sia stato provocato dallo scontro fisico o da un malore improvviso.

LITE IN FAMIGLIA NEL NAPOLETANO: UN MORTO

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Giugliano, che hanno fermato l’uomo e lo hanno condotto in caserma. Niente da fare per Salvatore Corsi, 52 anni: nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118, i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso poco dopo il loro arrivo. In corso le indagini delle forze dell’ordine, che dovranno risalire all’esatta causa del decesso dell’uomo: è infatti da chiarire se il cinquantaduenne abbia perso la vita per un malore improvviso provocato dalla lite o da una ferita fatale riportata nel corso della colluttazione con il cognato, secondo quanto sottolinea Inter Napoli infatti è stata riscontrata una ferita alla testa. Non è da escludere che potrebbe essere stata causata anche dalla caduta del corpo a terra. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore, l’ennesima lite in famiglia sfociata in tragedia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie