Affoga nel lago di Lavarone: morto 51enne/ Ultime notizie, corpo ritrovato dopo sei ore di ricerche

- Carmine Massimo Balsamo

Affoga nel lago di Lavarone: morto 51enne di Bologna, in vacanza con la famiglia. Ultime notizie, il corpo è stato ritrovato dopo sei ore di ricerche.

lago_lavarone_wikipedia_2018
Lago di Lavarone (Wikipedia)

Affoga nel lago di Lavarone: morto il 51enne Luca Tamburini, in vacanza insieme alla sua famiglia nella localita Trentina. La tragedia si è consumata ieri, lunedì 20 agosto 2018, attorno alle ore 13.00: l’uomo, insieme alla moglie e ai suoi familiari, ha deciso di togliersi maglietta e pantaloni per tuffarsi in acqua. Un bagno non programmato nel lago di Lavarone, che si trova sull’altopiano a circa 1.079 metri di altitudine e che raggiunge massimo i diciassette metri di profondità, rimanendo piuttosto freddo anche nelle ore centrali del giorno come sottolineato dai colleghi de Il Dolomiti. Luca Tamburini stava attraversando il lago in direzione nord-est verso il lido Bertoldi, ma qualcosa è andato storto: improvvisamente l’uomo è scomparso alla vista della moglie e dei figli, che si trovavano a riva in quel momento.

CORPO RITROVATO DOPO SEI ORE DI RICERCHE

E’ stata proprio la moglie a fare scattare l’allarme: sul posto sono intervenuti con immediatezza la Croce Rossa, i vigili del fuoco, i carabinieri, i sommozzatori e anche un elicottero da Trento, ma purtroppo per Luca Tamburini non c’è stato nulla da fare. Dopo sei ore di ricerche, i sommozzatori hanno rinvenuto il suo corpo senza vita: i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Le operazioni di recupero sono state rese ancora più complicate da un forte acquazzone, poi divenuto grandine, che si è abbattuto sull’altopiano. Secondo una primissima ricostruzione, sottolinea Il Dolomiti, a causare l’affogamento dell’uomo potrebbe essere stato un malore. Una tragedia che ha colpito una normale famiglia di Bologna, recatasi a Trento per trascorrere le tanto attese vacanze estive.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori