Caserta, tocca palo della luce: morto fulminato/ Ultime notizie, il 25enne a settembre si sarebbe sposato

- Carmine Massimo Balsamo

Caserta, tocca palo della luce: 25enne morto fulminato. Ultime notizie, tragedia a Santa Maria Capua Vetere: deceduto Giovanni Cepparulo, si sarebbe sposato a settembre

ambulanza_pixabay_2017
Immagine di repertorio

Caserta, tocca palo della luce: 25enne morto fulminato. Tragedia a Santa Maria Capua Vetere, il giovane Giovanni Cepparulo ha perso la vita dopo aver toccato un circuito elettrico fuoriuscente da un palo dell’illuminazione pubblica: il Corriere della Sera riporta che secondo quanto ricostruito dalla Polizia, il venticinquenne stava scavalcando il cancello di una abitazione quando, inavvertitamente, ha toccato un palo della luce posto vicino. Il ragazzo è rimasto fulminato ed è morto sul colpo: i medici non hanno potuto fare altro che constatare il suo decesso. Una vera e propria tragedia, dicevamo, con Giovanni Cepparulo che a settembre si sarebbe dovuto sposare. In questi minuti i poliziotti del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere sono al lavoro per capire l’esatta dinamica della vicenda, da accertare eventuali responsabilità di chi doveva realizzare la manutenzione dell’impianto di illuminazione pubblica.

TRAGEDIA A SANTA MARIA CAPUA VETERE

Come abbiamo sottolineato, la vicenda è da ricostruire con esattezza: l’incidente è avvenuto in via Della Valle, con Giovanni Cepparulo che stava scavalcando il cancello di una abitazione probabilmente per andare da una ragazza secondo quanto riporta l’Ansa. Il venticinquenne, che lavorava nella rosticceria di proprietà dei suoi genitori, verrà sottoposto all’esame autoptico. Disperazione per amici e familiari, che hanno invaso la sua pagina Facebook con messaggi commoventi: “Non ci posso credere: tutte le grandi serate che abbiamo passato insieme al bar centrale di Grazzanise: un grande ragazzo pieno di sorrisi e di educazione pura. Non ti dimenticherò mai. Riposa in pace”, “Non ci posso credere…rimarrai sempre nel mio cuore fratellone”, “Eri un ragazzo per bene…gentile e di cuore..riposa in pace Giovanni Cepparulo”, “Stavo appena assoporando la tua simpatia,la tua bontà, ti ho voluto bene subito,ti porterò sempre nel cuore, R.I.P”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori