Jan Palach, anniversario morte con gruppi di estrema destra/ Proteste senatori cechi contro comune di Verona

Proteste per la manifestazione dell’estrema destra a Verona in onore dello studente ceco Jan Palach

10.01.2019 - Paolo Vites
janpalachR375_15gen09
Jan Palach

Un gruppo di senatori della Repubblica Ceca ha protestato ufficialmente nei confronti della provincia di Verona, chiedendo che ritiri la propria sponsorizzazione a un evento in ricordo del 50esimo anniversario della morte dello studente cecoslovacco Jan Palach. Come si sa, nel 1969 durante la “normalizzazione” del paese in seguito alla repressione da parte delle truppe sovietiche l’anno prima davanti al tentativo di creazione di una repubblica democratica, lo studente si diede fuoco per protesta contro il regime, uccidendosi.

LA PROTESTA DEI SENATORI

A Verona si dovrebbe tenere oggi un concerto in sua memoria organizzato dall’associazione Nomo-Terra e libertà a cui partecipano, sembra, gruppi musicali appartenenti all’estrema destra. Inoltre la provincia di Verona attraverso una società pubblica, la Serit, sponsorizza l’evento. I senatori hanno scritto una lettera in cui dicono che “Siamo stati informati che gruppi collegati all’estrema destra italiana si esibiranno durante questo concerto. Vogliamo esprimere la nostra preoccupazione che la Provincia di Verona sia uno sponsor. Qualsiasi collegamento fra gruppi di estrema destra e Jan Palach è un oltraggio alla sua memoria e non dovrebbe essere supportato dalle autorità”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA