Milano, agguato nel bar di Quinto Romano/ Ultime notizie, cliente gambizzato a colpi di fucile

- Dario D'Angelo

Sparatoria in un bar di Milano, agguato e tentato omicidio: cliente centrato alla coscia da un colpo di fucile nel locale di via Quinto Romano 56, è gravissimo. Si indaga su famiglia

Agguato al bar
Milano, agguato al bar di Quinto Romano (LaPresse, 2019)

È in gravi condizioni ma non rischia la vita, per fortuna, il cliente che nella notte è stato gambizzato da un altro avventore all’interno del bar di via Quinto Romano 56, tra San Siro e la zona Baggio di Milano. Gli inquirenti stanno cercando di capire se la sparatoria folle in piena notte sia giunta dopo che i due si erano dati appuntamento in quel bar o se invece la vittima fosse stata colta di sorpresa da un colpo di fucile ravvicinato da una persona “che non si aspettava”. Come spiega il Giorno, in queste ore i carabinieri stanno cercando di ricostruire quanto accaduto in periferia: ascoltati già diversi testimoni, si cerca eventuali telecamere che abbiano potuto riprendere la scena o la fuga dell’aggressore. Qualche possibile novità potrebbero emergere dagli ambienti “familiari” della vittima gambizzata: si chiamerebbe Canito, spiegano al Giorno, quella stessa famiglia omonima che incute “rispetto” nei palazzotti popolari di Via Quarti proprio lì nella zona di Quinto Romano. Per chi è di Milano, quelle case sono ben note: «sette torri bianche dell’Aler segnate da occupazioni abusive, degrado, spaccio di droga, allacciamenti abusivi alla corrente elettrica». (agg. di Niccolò Magnani)

GAMBIZZATO DA UN COLPO DI FUCILE

Momenti di terrore pure quelli vissuti ieri sera in un bar di Milano sito in via Quinto Romano, teatro di una sparatoria a colpi di fucile che ha terrorizzato tutto il quartiere Baggio. A riportare l’accaduto è Milano Today, secondo cui i fatti in questione si sarebbero verificati intorno alle 21:40 di ieri, lunedì 14 gennaio 2019. Sembrava tutto procedere normalmente nel locale all’altezza del civico 56 quando un uomo seduto al bancone, un italiano di 30 anni, è stato raggiunto da un colpo di fucile. Una sparatoria durata lo spazio di pochissimi istanti, ma che ha gettato nel panico tutti i presenti, ancora di più se si considera l’ora non particolarmente tarda. A sparare sarebbe stato un uomo che, dopo aver colpito il 30enne avventore del bar alla gamba, si è dato alla fuga senza lasciare, almeno apparentemente, nessuna traccia.

MILANO, TENTATO OMICIDIO IN UN BAR

L’uomo raggiunto da un colpo di fucile in un bar di via Quinto Romano 56, nel quartiere Baggio di Milano, è stato prontamente soccorso. Sul posto è intervenuto il personale medico del 118, che ha trasportato il 30enne italiano all’ospedale Niguarda, dove adesso si trova ricoverato in codice rosso. Le sue condizioni sono infatti molto gravi: il giovane è stato colpito infatti alla coscia destra, ma c’è il forte sospetto che il proiettile sia andato ad intaccare il femore, causando al 30enne delle complicazioni non da poco. Sulla sparatoria indagano la polizia e i carabinieri, che fin dalle fasi immediatamente successive all’accaduto hanno avviato i primi riscontri per fare luce sull’accaduto. L’uomo che ha imbracciato il fucile gambizzando la vittima voleva uccidere: e se sì, perché?

© RIPRODUZIONE RISERVATA