Matera capitale cultura europea 2019/ Video ultime notizie, il sindaco “Da oggi rappresenta il Mezzogiorno”

- Dario D'Angelo

Matera capitale cultura europea 2019/ Video ultime notizie, il sindaco Raffaello De Ruggieri, entusiasta: “Da oggi rappresenta il Mezzogiorno”

matera capitale cultura 2019 640x300
Matera 2019, da oggi Capitale della Cultura

C’era ovviamente anche il sindaco di Matera alla suggestiva cerimonia di ieri sera che ha inaugurato l’anno in cui la città dei Sassi diventa ufficialmente capitale della cultura europea. Raffaello De Ruggieri, che si è commosso all’applauso “standing ovation” che gli ha riservato il suo popolo, ha poi parlato ai microfoni dell’agenzia Ansa, sottolineando come Matera debba essere il simbolo di un Mezzogiorno in rinascita: «Una cerimonia che ha certificato la reputazione internazionale di Matera – le sue parole al collega dell’agenzia di stampa italiana – una lunga marcia di una città marginale, periferica, silenziosa, che lentamente ha preso voce, e la cosa più paradossale e più bella è che ha dato voce al Mezzogiorno oggi. Questo è il grande momento in cui Matera ha assunto la dignità di testimoniare e rappresentare il Mezzogiorno e di esprimere valori per il Mezzogiorno e dal Mezzogiorno». Alla cerimonia di ieri, presenti anche il premier Giuseppe Conte e il presidente della repubblica, Sergio Mattarella: i loro interventi potrete trovarli poco più in basso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MATERA CAPITALE CULTURA EUROPEA: IL DISCORSO DI MATTARELLA

«Questo è un giorno importante per Matera, per l’Italia. Per l’Europa, che dimostra di saper riconoscere e valorizzare le sue culture».

Così ha parlato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, presente nella Città dei Sassi per inaugurare l’anno della stessa Matera come Capitale europea della cultura. Un prestigioso riconoscimento per una delle più belle città non solamente d’Italia ma del mondo intero, «Un giorno di orgoglio per i materani – ha proseguito il capo dello stato – per la Basilicata; e per i tanti che hanno contribuito a progettare, a rendere vincente, a inverare qui la Capitale della cultura europea 2019. Giorno di orgoglio per l’Italia che vede una delle sue eccellenze all’attenzione dell’intero Continente». Mattarella, che è arrivato a Matera in serata dopo la precedente visita del presidente del consiglio, Giuseppe Conte (il cui intervento lo potete trovare poco più in basso), ha concluso il suo discorso con queste parole: «Questa città è anche un simbolo del Mezzogiorno italiano che vuole innovare e crescere, sanando fratture e sollecitando iniziative». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MATERA CAPITALE CULTURA EUROPEA: INIZIA LO SHOW

È cominciata a Matera la cerimonia con cui si festeggia la Capitale della Cultura 2019. Gigi Proietti, Stefano Bollari e Rocco Papaleo stanno intrattenendo la folla in attesa dello spettacolo pirotecnico. Ma a dare spettacolo è innanzitutto Matera. Dopo che è calato il sole, la città si è pian piano illuminata. Il cielo stellato in un certo senso è caduto sulla Terra grazie a migliaia di lumini, per la precisione 2019, che danno un profilo elegante alla Capitale della Cultura. L’iniziativa si chiama “Matera cielo stellato” ed è stata ideata da Francesco Foschino. L’organizzazione dell’associazione Scorribande culturali ha donato i lumini ai cittadini, così li hanno resi protagonisti della cerimonia inaugurale di questo anno cruciale. A loro è stato chiesto di spegnere l’illuminazione elettrica o di oscurare quella delle case chiudendo le persiane. Il via dell’evento è stato segnato da uno squillo di tromba. Clicca qui per il video di questo spettacolo. (agg. di Silvana Palazzo)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING DI MATERA CAPITALE DELLA CULTURA 2019

LA REAZIONE DEL MONDO POLITICO

«Il futuro sia al Sud»

, questo il monito del premier Giuseppe Conte presente a Matera, che da oggi è Capitale della cultura 2019. Sui social il mondo politico ha celebrato l’evento, a partire da Laura Boldrini: «Viva Matera capitale della cultura europea! Viva Matera, simbolo del riscatto di una terra ricca di storia! Viva Matera orgoglio del nostro Paese nel mondo!». Anche il sindaco di Milano Beppe Sala ha scelto i social: «Matera da oggi è la capitale europea della cultura. Sarà una grande occasione per far conoscere una splendida città e un territorio meraviglioso. Un anno importante che renderà il nostro Paese ancora più amato nel mondo». Infine il tweet del dem Gianni Pittella: «Buongiorno a tutti e viva Matera regina della cultura, dell’amore e della pace oggi e sempre faro del mezzogiorno che sa riscattarsi». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LE PAROLE DEL PREMIER CONTE

Matera è divenuta ufficialmente quest’oggi la capitale europea della cultura 2019. Per il grande evento, che pone la città dei sassi sotto i riflettori non solo d’Italia, ma dell’intero continente, ha presenziato alla cerimonia d’inaugurazione anche il presidente del consiglio, Giuseppe Conte. «Oggi è la giornata di riscossa del Sud», le parole del Premier riportate da SkyTg24.it che poi ha aggiunto: «Questo deve essere l’anno della riscossa: è una cosa dolorosa e inaccettabile che per venire da Roma a qui bisogna muoversi in macchina. Matera è di una bellezza che il mondo ci invidia. Questa città offre una dimostrazione importante dell’estetica. E i Sassi confermano i tratti enigmatici della bellezza». Il massimo rappresentante dell’esecutivo ha aggiunto che è responsabili del governo investire al sud e per il sud: «Da qui deve partire un progetto di più ampio respiro per tutto il Meridione». Presente anche il sindaco della città, De Ruggieri, che si è commosso quando è stato accolto dalla standing ovation dei presenti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ATTESO MATTARELLA

Da oggi, e per 335 giorni, Matera è ufficialmente Capitale europea della cultura 2019. La città lucana si appresta a vivere una giornata storica attraverso una cerimonia inaugurale che vedrà la presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che chiuderà con il saluto istituzionale, oltre che del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del ministro dei Beni e delle attività culturali Alberto Bonisoli. Come riportato da La Repubblica, la giornata di oggi è suddivisa in cinque fasi “che ricalcano i temi del dossier: dal futuro remoto al rapporto tra continuità e rotture, dalle connessioni alle utopie e alle distopie, per finire alla mobilità”. La festa di piazza San Pietro Caveoso inizierà alle 18,50 e sarà trasmessa in Eurovisione su Rai Uno. L’accesso all’area dei Sassi, vista l’import è consentito attraverso specifici varchi solo a chi sarà munito dei pass distribuiti fino al 12 gennaio.

MATERA CAPITALE EUROPEA CULTURA 2019

Matera Capitale europea della cultura 2019 non poteva non essere celebrata con una festa in grande stile. A condurre la serata sarà il grande Gigi Proietti, che si renderà protagonista di un omaggio personaggio lucano come Rocco Scotellaro. Ad aprire le danze saranno le melodie del bravissimo Stefano Bollani che si esibirà al pianoforte sia come solista che con le bande dirette da Paolo Silvestri, eseguendo tra gli altri, l’Inno per Matera 2019. Secondo il programma della serata saliranno sul palco anche il beniamino di casa Rocco Papaleo e la cantante Skin, che si alterneranno alla cantante di musica tradizionale bulgara Valya Balkanska e ad una serie di esibizioni altamente spettacolari come quella del trasformista Arturo Brachetti. La diretta streaming video dell’evento sarà visibile cliccando qui a partire dalle ore 18:50.

DIRETTA STREAMING VIDEO

VIDEO SPETTACOLO LUMINI TRA I SASSI







© RIPRODUZIONE RISERVATA