Collinzio scomparso da San Benedetto/ Il padre “E’ a Roma insieme ai senza tetto”

Il 51enne Collinzio è scomparso da San Benedetto il primo febbraio: dov’è finito?

Collinzio D'Orazio
Collinzio D'Orazio (Chi l'ha visto)

Continua ad essere un mistero la scomparsa di Collinzio D’Orazio, il 51enne di San Benedetto dei Marsi, che non si trova da inizio mese, precisamente dal primo febbraio scorso. La trasmissione di Rai Tre, “Chi l’ha Visto?” è tornata ad occuparsi del caso, sulla cui sparizione la famiglia sta vagliando diverse ipotesi. Per il fratello Gary non è da escludere che qualcuno gli abbia fatto del male, magari come ritorsione e vendetta nei confronti dello stesso. Più semplice invece l’ipotesi della madre Teresa secondo cui il figlio 51enne non sarebbe più tornato a casa dopo una nottata brava, per paura che la stessa lo rimproverasse: «Aveva il timore di me – racconta alle telecamere della Rai perché aveva bevuto, e lui non può bere visto che prende dei farmaci, questa è l’unica soluzione». Ma c’è anche la tesi del padre di Collinzio, secondo cui il figlio si sarebbe diretto a Roma per unirsi ai senza tetto: «Lo diceva spesso, voleva unirsi a loro per la sua fobia del lavarsi continuamente le mani, penso sia a Roma».

COLLINZIO SCOMPARSO DA SAN BENEDETTO

Intanto sono stati messi sotto torchio dai carabinieri i due giovani che hanno visto per l’ultima volta Collinzio, i due ragazzi del paese che lo hanno accompagnato vicino a casa, dopo che lo stesso aveva bevuto per tutta la serata. La loro auto è stata ritrovata ammaccata, come se avesse subito un incidente, e le forze dell’ordine li hanno interrogati per ben 13 ore, senza però trovare nulla. Al momento è stata aperto un’indagine per omicidio contro ignoti, ma si brancola nel buio. Forse Collinzio è andato realmente a Roma, o forse è caduto nel fiume del paese, o ancora, qualcuno gli ha fatto del male perché ubriaco e magari ha voluto approfittarne. Tante domande a cui per ora non possiamo dare risposta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA