MALTEMPO AL SUD: MERCANTILE ARENATO A BARI/ Scontro fra due motonavi a Ischia

- Davide Giancristofaro Alberti

Un mercantile si è arenato a Bari, complice il maltempo che sta imperversando a sud. Scontro nel porto di Ischia

Mercantile turco arenato a Bari
Mercantile turco (web)

Continua ad essere arenata sul litorale di Bari, la nave mercantile turca partita dall’Abruzzo e destinata ad Aliaga. Sono in corso le operazioni di soccorso dei 15 componenti della nave cargo, anche se le attività di recupero sono rese difficoltose proprio dal maltempo che imperversa in quella zona dell’Italia. Un rimorchiatore italiano, nel tentativo di “recuperare” l’imbarcazione turca, si è a sua volta incagliato, complicando ancora di più l’intera vicenda. Maltempo anche in un’altra regione del sud Italia, la Campania, dove nel porto di Ischia si sono scontrate due motonavi, senza comunque gravi conseguenze. La Don Peppino, una motonave della Gestur, stava attraccando non senza difficoltà per via del mare mosso, quando si è scontrata con la prua della Benito Buono della compagnia Medmar, che ha riportato danni leggeri. Non si registrano feriti e la Don Peppino, dopo lo scontro, è ripartita alla volta di Pozzuoli senza aver avuto la possibilità di attraccare a Ischia complice il forte vento. In Campania stamane è arrivata anche la neve, in particolare nelle zone interne, ma anche qualche fiocco sul litorale, Napoli compreso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MALTEMPO AL SUD: MERCANTILE ARENATO A BARI

Un mercantile turco si è incagliato stamane a Bari. A causa del maltempo che sta imperversando su gran parte del sud della nostra penisola, Puglia compresa, l’imbarcazione suddetta si è incagliata sui frangiflutti dinanzi alla spiaggia di Pane e pomodoro, nei pressi del lungomare sud del capoluogo pugliese. Tutta colpa di un vento a 35 nodi che sta soffiando sulla costa barese, e che ha appunto fatto incagliare la nave cargo Efe Murat, partita ieri, venerdì 22 febbraio, dal porto di Ortona (Abruzzo), e diretta ad Aliaga, in Turchia. Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha fatto sapere che «Sono in corso le operazioni di soccorso della Capitaneria di porto. Una persona a bordo ha avuto un incidente e dopo l’intervento del 118 è stato trasportato in ospedale». Come anticipato dallo stesso primo cittadino barese, una persona è rimasta coinvolta, un soccorritore della guardia costiera che comunque non è in pericolo di vita.

BARI, MERCANTILE TURCO ARENATO SUL LITORALE

Stando alla ricostruzione effettuata, pare che il comandante dell’imbarcazione turca avesse deciso di ormeggiare il proprio mercantile presso il porto di Bari, a causa del vento, per poi cambiare idea e proseguire la propria rotta prima di incagliarsi. La nave si sarebbe bloccata vicino alla riva sospinta dalla forza del vento verso gli scogli, e non a causa di un guasto. Al momento, come evidenziato da numerosi scatti resi pubblici, la cargo si trova appoggiata di traverso sulla barriera frangiflutti, ed è forse incagliata sul fondale, che in quel punto è molto basso per una nave del pescaggio come appunto il mercantile in questione. A bordo del cargo vi sono 15 persone, tutte di nazionalità turca, e la nave sarebbe completamente “vuota” (ha infatti scaricato il legname in precedenza), di conseguenza non vi è alcun rischio ambientale. Immediato il soccorso della guardia costiera, anche se le operazioni di recupero sono rese complicate dalle avverse condizioni meteo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA